Il Grosseto presenta ricorso per la riduzione di squalifica per Navas. La società si lamenta dell’arbitraggio di domenica

Viareggio-Grosseto 3 a 3. Il gol al 92' di Sinigaglia

Grosseto. In un comunicato ufficiale sul proprio sito ufficiale, il Grosseto si lamenta della direzione di gara di domenica e più precisamente dell’episodio che ha visto l’arbitro decretare il calcio di rigore per i padroni di casa.

Ecco il testo

“Incontro Viareggio – Fc Grosseto del 20 novembre 2016 (11′ di campionato) assegnazione di calcio di rigore.

La scrivente società, dopo aver visionato ulteriormente le immagini, per giusto riscontro in merito alla decisione arbitrale in oggetto ed atto dovuto nei confronti del mister Marco SANNA e della squadra, ritiene opportuno precisare che:

In un primo istante, l’arbitro dell’ incontro Niccolò Panozzo pareva pronto ad assegnare la punizione in favore del Grosseto, rilevando fallo di mano di De Paola.

Fermato dal guardalinee, il quale rilevava invece un inverosimile fallo del difensore biancorosso Sbardella, l’arbitro ha rettificato la valutazione concedendo il calcio di rigore a favore del Viareggio.
Tale decisione arbitrale e’ stata poi decisiva sul risultato finale dell’ incontro.
La decisione ha altresì provocato la reazione ed il malcontento di alcuni giocatori, tra i quali Ciko, il quale è stato così espulso per proteste, portando il Grosseto a terminare la partita in 10.
Relativamente alla squalifica per 3 giornate del biancorosso Navas, assegnate dopo la partita casalinga contro il Jolly Montemurlo, la società sta presentando ricorso per chiederne la riduzione.”

4 Comments
  1. Maremmano di Ferro 3 anni ago
    Reply

    Queste esternazioni, oltre a non aver valore alcuno ai fini della vicenda, dimostrano la totale disconoscenza delle norme in merito a livello di Società. Non è autotutela questa, bensì autolesionismo che indispettisce i tecnici del settore (CAI & C.). Se del caso, ci si fa sentire in Lega, e si motivano tecnicamente i pareri, senza scendere a livello di chiacchiera da ‘Bar dello Sport’. C’è qualcuno che riesce a far leggere a costoro la Reg. 5 del Regolamento del Giuoco del Calcio ? Grazie.

  2. Sesto 3 anni ago
    Reply

    In un certo senso è come se nel corso di un terremoto dell’ottavo grado della scala Richter, ci si preoccupasse di un lavandino intasato.

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Ho fatto l’arbitro e il comunicato in questione non ha senso. Non si fa. Punto. L’arbitro e il guardalinee hanno sbagliato senza ombra di dubbio, e allora? Questo dimostra il livello della società nei confronti della federazione che non è nemmeno responsabile dell’operato dell’AIA. Sarebbe un grave conflitto di interessi. Tipico caso di tecnologia in sperimentazione, e poi il caso Navas è tutt’altra cosa. Bisogna vedere cosa ha scritto il direttore di gara. A gioco fermo con palla non a distanza di gioco la reazione anche minima è punita severamente dal giudice sportivo.

      • ser 3 anni ago
        Reply

        Hai ragione e forse questo comunicato porterà a qualche sanzione pecuniaria

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news