Hockey: il punto sul sesto turno di campionato. Il Follonica si conferma grande ed imbattuto

Nella foto Andrea Fantozzi

FOLLONICA- Grande spettacolo all’ Armeni. Finisce in parità 2-2 la sfida al vertice fra Banca Cras Follonica e Amatori Wasken Lodi nel recupero della sesta giornata di campionato. Una partita mozzafiato, con Banca Cras che riesce a fermare la capolista e a rimanere l’unica squadra imbattuta del torneo. La formazione di Federico Paghi ha confermato contro una delle favorite al successo finale quanto di buono fatto in queste prime giornate : sotto due volte è sempre riuscita a recuperare lo svantaggio e a pochi secondi dalla fine, ha avuto con Marinho  la palla del match point respinta miracolosamente da Català. Il rammarico maggiore sta nel non aver sfruttato tiri liberi e rigori- alla fine saranno ben cinque- e i quattro minuti di power play a disposizione. Tutti abbondantemente oltre la sufficenza i giocatori del Follonica, ma è stata soprattutto la serata di Andrea Fantozzi, al suo primo gol in A1. Lui, figlio di Giancarlo, che proprio a Lodi ha scritto le pagine più belle della sua storia hockeystica. Il pareggio di Follonica lascia strada al Forte dei Marmi che batte il Sarzana per 4-1 e torna capolista. Il Lodi ora è distante due punti dalla vetta e viene agganciato al secondo posto dal Viareggio che è andato a prendersi tre punti sulla pista di Valdagno 3-4. Il Follonica scala al quarto posto di una classifica cortissima, con  quattro squadre in soli tre punti. Ma la sorpresa di giornata arriva da Breganze, dove i padroni di casa vengono sconfitti dal Correggio e perdono contatto con le primissime. Brutta sconfitta infine per il Bassano che in casa viene ridimensionato dal Trissino, il risultato 4-0  relega i veneti al quart’ultimo posto in classifica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news