Promozione: il punto sul campionato. Il San Donato dei miracoli conquista la vetta della classifica

Nella foto il San Donato 2016/2017

Grosseto. Nella sesta giornata  di Promozione il San Donato si è aggiudicato il derby maremmano disputato sul terreno di gioco di casa del Michele Burioni, imponendosi per 2-1. Vittoria molto importante perché colloca la squadra donatina al primo posto in classifica su un quintetto, lontano due punti formato da Picchi, Pro Livorno, Forcoli Valdera, San Miniato Basso e la neopromossa Fratres Perignano che sta confermando le sue ambizioni. La squadra allenata da Cinelli ha disputato un ottimo incontro ma l’Albinia non è stata da meno. Il primo tempo si è chiuso in parità, con i padroni di casa che passavano in vantaggio dopo soli 4 minuti con un rigore trasformato da Savini e l’undici ospite che pareggiava al 42’ con Ricci. Grande equilibrio fra due squadre ben messe in campo. Incontro piacevole, a tratti bello, con buone trame di gioco. La svolta giungeva al 64’ con Lupi che di testa, e con grande esperienza, batteva il portiere ospite Notari. I rossoblu allenati da Picardi cercavano di reagire e la partita diventava ancora più combattuta ma l’undici bianco verde riusciva a portare in porto la vittoria che vale il primato. Nulla da fare per le altre due squadre maremmane, entrambe collocate nella zona play put. Il Manciano, al Niccolai, non sfrutta il fattore campo, facendosi battere dal Fratres Perignano per 1-0. Il gol ospite, decisivo, giungeva nella ripresa, segnato al 64’ da Sampieri, quando la formazione allenata da Morello era in dieci per l’espulsione di Mbaye al 48’. Cade nuovamente il Fonteblanda, battuto in trasferta dal Fucecchio per 2-0. Primo tempo senza reti e ripresa caratterizzata, soprattutto, dalla doppietta di Sciapi che dava il doppio vantaggio ai padroni di casa che riuscivano a difendere fino alla fine. Quarta sconfitta consecutiva per i neroverdi maremmani che non riescono a fare punti pur non demeritando in campo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news