Ha iniziato a sudare la rinnovata squadra della Gea Grosseto che parteciperà alla serie C silver

«Il nostro obiettivo dovrà essere la salvezza, con un occhio però all’ottava piazza che garantisce l’ultimo posto per i playoff».

Il presidente della Gea Basketball Grosseto David Furi ha ben chiaro il traguardo da raggiungere per la prima storica stagione della sua squadra nel campionato di serie C silver. 

I grossetani, reduci da un’annata straordinaria, dominata dall’inizio alla fine, hanno iniziato a sudare con il preparatore atletico Stefano Teglielli in vista dei primi impegni ufficiali del nuovo anno. La rosa biancorossa affidata alle cure del confermatissimo Pablo Crudeli debutterà in Coppa Toscana sabato 31 agosto a Monteriggioni contro il Costone Siena, per poi confrontarsi l’8 settembre in via Austria contro il Colle Basket. 

«Abbiamo deciso – dice il presidente Furi – di affrontare il nuovo impegnativo campionato con un organico rinnovato, inserendo alcuni giovani talenti allo zoccolo duro della squadra che ha vinto la serie D».

Al momento fanno parte della rosa della Gea gli over, Marco Zambianchi, Jacopo Roberti e Mattia Ricciarelli; i senior Edoardo Furi, Lorenzo Morgia  e Matteo Perin; gli under (1998) Matteo Bambini, al rientro dopo una stagione di inattività, e il follonichese Andrea Simonelli, reduce dall’esperienza con il Valdicornia. Il resto del roster è completato da un gruppo di prospetti: Sesar Bocchi, Giovanni Piccoli, Nikola Gruevski, Marco Scarpino, Marco Baffetti, Nicolas Battaglini (tornato a casa dopo due belle stagioni con la Mens Sana Siena) e Thomas Rocchiccioli, un ragazzo del 2002 di proprietà del Gavorrano, che ha giocato a Donoratico e Follonica.

«Considerato che il mercato è ancora aperto – aggiunge David Furi – abbiamo premeditatamente lasciato dei posti liberi, nel caso capitasse qualche occasione per rinforzare la squadra da qui a metà settembre».

«Con i giocatori che abbiamo scelto – prosegue – siamo pronti per scendere in campo dal 6 ottobre, sapendo che non sarà facile confermare gli ultimi risultati, ma, dopo la marea di spettatori che abbiamo avuto in occasione dei playoff, confidiamo sulla presenza del pubblico per mettere in piedi prestazioni di ottimo livello».

La novità Promozione. In casa Gea per la stagione 2019-2020 ci sarà una grossa novità, la partecipazione al campionato di Promozione. «Una scelta obbligata – commenta Furi – per far crescere i giovani e per tenere in allenamento alcuni giocatori che hanno fatto parte della squadra di serie D e che possono tornare utili in caso di necessità in C».

Nella formazione che sta nascendo, e che disputerà il derby con la Pallacanestro Grosseto, troveranno posto il capitano Marco Santolamazza, Dario Romboli e all’occorrenza Mattia Ricciarelli ma anche i giovani che non verranno convocati settimanalmente da Crudeli per la serie C.

Le altre squadre maschili. La Gea si è iscritta anche ai campionati under 18 gold, U15 e U13.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news