Amichevole: Gavorrano e Robur Siena fanno 1 a 1. Malotti risponde a Neglia

Il mister, Vitaliano Bonuccelli

ROBUR SIENA-US GAVORRANO 1-1 (0-0 pt)

ROBUR SIENA:  Crisanto,  Brumat (1’st  Rondanini),  Iapichino,  Guerri,  D’Ambrosio,  Terigi (1’st  Panariello),  Vassallo,  Damian,  Neglia,  Marotta,  Cristian. A disposizione:  Rossi A.,  Danese, Cruciani, Romagnoli, Emmausso, Doninelli, Campagnacci, Miccoli, Crisci,  Florindi, Rossi G., Bordi, Orlando, Biancalani. All.  Mignani

US GAVORRANO (1°tempo):  Salvalaggio,  Matteo,  Ropolo, Zaccaria,  Moscati,  Marianeschi,  Lombardi,  Borghini,  Tissone, Mosti,  D’Ignazio.
US GAVORRANO (2° tempo):  Mazzini,  Matteo,  Ropolo,  Salvadori,  Tissone, 1Mosti (15’st  Bianchi), Cretella,  Brega,  Malotti,  Papini,  Conti. A disposizione:  Ferrante, Sabbatini, Pizzuto, Pazzagli, Licaj, Cogno. All. Bonuccelli

Arbitro: Sig. Alberto Fiero della sezione di Pistoia
Assistenti: Andrea Donato di Pistoia e Lorenzo Giuggioli di Grosseto.

Marcatori: 21’st Neglia (S), 38’st Malotti (G)



Castel del Piano. Finisce in un giusto pareggio il match tra Robur Siena e Gavorrano. Buone indicazione per il tecnico Bonuccelli dopo la prima settimana di allenamenti.

Primo tempo. Prima frazione di gioco molto equilibrata che vede partire meglio i bianconeri allenati da Michele Mignani che al 10′ potrebbero passare in vantaggio quando Marotta manda in porta Neglia, ma la sua conclusione viene deviata in corner dall’accorrente Borghini.

Al 24′ ci prova con una conclusione l’ottimo Marotta ma il suo impatto con il pallone non è dei migliori. Con il passare dei minuti sale di tono la squadra di Bonuccelli che si fa vedere dalle parti di Crisanto con una punizione di Lombardi che viene bloccata in due tempi dall’estremo avversario.

Tra il 34′ e il 41′ i minerari hanno tre ghiotte occasioni, la prima sempre con il numero sette che ci prova da calcio da fermo, poi è Moscati a non approfittare di un pasticcio della retroguardia bianconera. Infine una conclusione dell’onnipresente Lombardi sfiora la traversa.

Secondo tempo. Si riparte nella ripresa con un Gavorrano completamente trasformato con il tecnico che manda in campo quasi completamente un’altra formazione.
Sono i senesi a partire meglio con l’effervescente Marotta che si fa sempre trovare e al 21′ sono proprio i ragazzi di Mignani a passare in vantaggio con Neglia.
I maremmani non ci stanno e al 38′ trovano il pari con una gran punizione di Malotti che lascia partire un sinistro imparabile.
Termina in pratica qui l’incontro con le due squadre che appaiono comprensibilmente stanche.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news