Gavorrano: ancora tutto fermo

Luigi Mansi, il patron del Gavorrano

GAVORRANO. Stato di calma apparente in casa Gavorrano con il direttore generale Filippo Vetrini che continua a sondare il mercato in attesa di piazzare i primi colpi a partire dai primi giorni del mese di luglio.
Saranno quelli i primi giorni utili per ufficializzare gli arrivi. Bocche cucite in casa mineraria dove comunque l’intento è quello di fare un campionato da protagonisti senza spendere cifre folli.
Il girone da evitare è quello “E” dove l’Arezzo sta allestendo una vera e propria corazzata con i nuovi due arrivi di valore, Machado e Gambadori, prelevati dalla neopromossa Pistoiese.

Da capire dove verrà inserita anche l’altra “armata invincibile” del Ponsacco che probabilmente giocherà nell’altro raggruppamento, quello “D” con le compagini dell’Emilia Romagna.

Nel frattempo ci sarà da capire anche le mosse del patron Mansi, che potrebbe anche inserirsi in un piano di salvataggio dell’Us Grosseto in caso di non iscrizione da parte della famiglia Camilli al campionato di Lega Pro.
E allora potrebbe intervenire proprio lui per prendersi la società in un probabile campionato di serie “D”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW