Il punto dopo la 28° giornata in Prima Categoria: ancora nessun verdetto, ma classifica in via di definizione

Nella foto il tecnico Iuri Pezzatini

LA CLASSIFICA SI STA DEFINENDO Turno di campionato molto importante quello appena trascorso in Prima Categoria, che ha fatto luce in modo molto chiaro sulle dinamiche della classifica a 180 minuti dal termine della stagione regolare:

-zona playoff: tutto è legato a chi tra Mazzola Valdarbia e Montalcino vincerà il campionato; sei squadre sarebbero virtualmente ancora in corsa per la postseason, a patto che sia il team di Pezzatini a vincere il campionato, visto il trionfo del Montalcino in Coppa Toscana che lo escluderebbe dalla griglia playoff. In caso di nuovo sorpasso biancoverde, invece, al 90 % il Mazzola Valdarbia accederebbe direttamente alla fase successiva dei playoff. Ipotesi però che appare remota, visto anche il calendario che attende l’attuale capolista.

-zona playout: la matematica e gli scontri diretti delle ultime due giornate lasciano ancora aperto un piccolissimo spiraglio per Castiglionese e Virtus Asciano di tentare di riacciuffare il Castell’Azzara al terzultimo posto. Il penultimo, infatti, al momento non permetterebbe l’accesso agli spareggi, con la vittoria nel derby che ha spalancato al Manciano le porte della salvezza. C’è però da chiudere il discorso, sia per i biancorossi che per lo Scarlino, che si è ritrovato risucchiato dopo un ultimo mese estremamente negativo. Anche al Pianella manca ancora un punto per raggiungere la salvezza matematica, cosa che invece ha fatto il Torrenieri con il gol all’ultimo secondo con l’Alberese. La squadra del Parco, ormai irraggiungibile la quintultima piazza, ha bisogno di due punti per giocare i playout con il vantaggio del fattore campo. Nel girone D, allarme rosso per il Massa Valpiana, andato ko in modo pesante contro la Sanromanese Valdarno: una mano può forse venire dal calendario per la squadra di Cavaglioni, a patto però che il Venturina riesca a laurearsi campione nel prossimo turno: Staffoli e Geotermica diranno se Monterisi e compagni potranno brindare a una salvezza che negli ultimi due mesi si è notevolmente complicata.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW