Connect with us

Calcio

Grifone, ecco la corsa alla salvezza

Published

on

A sette giornate dal termine, la corsa alla salvezza nel girone B di Lega Pro è tutt’altro che chiusa. Attualmente, dal Gubbio, a quota 39, fino al San Marino, ultimo a 26, ci sono altre otto squadre. Insomma, ben dieci formazioni che lotteranno col coltello tra i denti per evitare innanzitutto l’ultima posizione (che sancirà una retrocessione diretta), ma poi anche gli altri piazzamenti della griglia play-out. In altre parole, penultima, terzultima, quartultima e quintultima cercheranno di vincere gli spareggi per non retrocedere, al termine dei quali le due perdenti si aggiungeranno all’ultima classificata e la seguiranno in Serie D. Ebbene, nonostante la classifica non sia più favorevole al Grosseto come qualche tempo fa, è bene che la squadra biancorossa non si faccia prendere dal panico, perché c’è tutto per uscire da questa situazione difficile. È vero che la vittoria manca ormai da ben 7 giornate (8 febbraio, Pistoiese-Grosseto 0 a 2), ma, proprio per questo, per la legge dei grandi numeri, prima o poi i biancorossi dovranno per forza tornare a incamerare i 3 punti. Inoltre, guardando il calendario del Grosseto e delle altre nove concorrenti si nota che in ognuna delle sette giornate rimaste vedremo almeno uno scontro diretto, fatto che inciderà fortemente sulla classifica in chiave salvezza. In ogni caso, i biancorossi giocheranno 4 volte in casa (Pontedera, Ascoli, Prato, Gubbio) e 3 fuori (Santarcangelo, San Marino, L’Aquila). Un calendario abbastanza complicato, con alcune partite sulla carta proibitive (come con l’Ascoli e L’Aquila) e ben 4 scontri diretti. Riuscire già a non perdere con le dirette concorrenti in chiave salvezza sarà importantissimo. Attualmente il Grosseto è in vantaggio definitivo con: Carrarese, Pistoiese e Savona. Il bilancio è in pareggio, invece, col Forlì, mentre è negativo con il Pro Piacenza. Questo considerando gli incontri di andata e ritorno. Ovviamente, con le restanti squadre (Gubbio, Prato, Santarcangelo e San Marino) è necessario disputare i rispettivi match di ritorno per valutare la situazione degli scontri diretti. Facciamo queste considerazioni perché in una classifica così corta e complessa, in caso d’arrivo ad ex-aequo o a più squadre, potrebbe essere necessario ricorrere ai suddetti calcoli per capire chi retrocederà direttamente, chi farà i play-out e chi si salverà subito. Comunque, se il calendario del Grifone ha i suoi ostacoli, quello delle altre squadre invischiate nella lotta per la salvezza non è certo meno difficile. Basta leggere la tabella sottostante per rendersene conto. Infine, è bene ricordare che il Santarcangelo deve recuperare 1 partita, mentre la Pistoiese 2 (entrambe in casa). Tra l’altro, i romagnoli andranno a recuperare il loro incontro proprio a Pistoia e gli arancioni, poi, dovranno giocare anche contro l’Ancona. Ovviamente, da ora in avanti vincere gli scontri diretti avrà un valore enorme ed è per questo che le squadre dovranno sbagliare il meno possibile.

LEGENDA: le celle evidenziate in giallo rappresentano gli scontri diretti. In MAIUSCOLO le partite in casa.

Lega Pro girone B - la volata salvezza a sette giornate dal termine

Lega Pro girone B – la volata salvezza a sette giornate dal termine

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
5 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Se non riusciamo a fare 9-10 punti da qui alla fine la retrocessione ce la saremo meritata tutta. Io non credo succeda visto i giocatori che abbiamo in rosa. Finisco dicendo che spero molto che le ultime stagioni (in particolare le ultime tre) abbiano insegnato qualcosa e che si possa fare tesoro degli errori per la prossima.

Anch’io penso che con 9\10 saremo salvi, l’ideale s arebbe vincere almeno due gare (su quattro) in casa. Non perdere nelle due fondamentali trasferte di San Marino e Sant’arcangelo e sarebbero OTTO PUNTI. gli ultimi due punti li dovremmo ottenere nelle altre due partite in casa, per un totale di 10 punti così ripartiti: 2 vittorie, 4 pareggi ed al limite 1 sconfitta?

Però smettiamo col dire che la NS rosa sulla carta non merita questa posizione….a parte 2-3 elementi siamo pieni di scarti altrui….quindi…

Caro Butterò 70 i ns scarti come dici tu, alcuni esempi: Paparusso uunder 21 fisso, De Feo girone andata 19 presenze 5 goal nel Savona , da noi mai visto, Baiocco e Ferraro titolari a Catanzaro e Matera, Gambino, Torromino e Lugo, scarti ma di squadre serie B,……. Vado avanti……. mi sembra che gli scarti vadano ricercati da altre parti

Della Latta e Paparusso tanta panca a pontedera…Gambino e Lugo erano praticamente senza squadra, come Volpe e Okosun…Albertini e Boron vengono dalla Serie D, Fofana tanta panchina…

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

5
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x