Connect with us

Calcio

Serie D, il big match è Sangiovannese-Grosseto

Published

on

Grosseto. Purtroppo, non sapendolo, comincio a scrivere queste righe che già due partite sono state disputate; infatti Bastia (26) – Trestina (33 punteggi già aggiornati) e Flaminia (33) – San Donato Tavarnelle (28) si sono giocate al sabato e hanno visto un grande passo avanti per il Bastia In chiave salvezza, anche se la squadra rimane in zona play out, con la vittoria ottenuta per 1 a 0, mentre l’altro incontro è terminato in parità 1 a 1 con la squadra di casa che frena sul suo ingresso in zona play off, mentre gli ospiti racimolano un punto importante in chiave salvezza diretta.
La settimana, però, è stata caratterizzata dal sorpasso fatto domenica scorsa dal Grosseto (48) ai danni del Monterosi (47), dopo lo scontro diretto dello Zecchini, portando una ventata di ottimismo in casa biancorossa sull’esito finale del campionato. E’ chiaro però, come affermato da mister Magrini nel dopogara, che il bello viene ora e la squadra maremmana deve dimostrare di saper gestire il primato, cosa non affatto scontata per una squadra giovane e neopromossa. La prova viene subito con l’incontro di domenica quando la squadra biancorossa sarà chiamata a giocare in casa della Sangiovannese (28), squadra ai margini della zona play out e che sta attraversando un periodo brutto, che la rende ancor più pericolosa per la reazione che potrebbe gettare in campo per ottenere la vittoria. Il Grosseto dovrà stare molto attento nello scendere in campo e cercare di imporre il proprio gioco per portare a casa i tre punti.
L’altra maremmana, il Follonica Gavorrano (31), che dopo le ultime prestazioni è nuovamente scivolato in classifica dalle parti della zona play out, potrebbe, indirettamente, fare un favore alla squadra del capoluogo, dovendo affrontare la terza forza del campionato, il Grassina (45), anch’essa neo promossa che non perde il passo delle due di testa.
L’ex capolista Monterosi, invece, riceverà l’Aquila Montevarchi (34), squadra al limite della zona play off dalla quale dista quattro punti, ma che nel girone di ritorno ha visto 4n, 2v e solo 1s, peraltro tra le mura amiche, restando imbattuta in tutte le trasferte fatte dopo la pausa natalizia.
Altro match di alta calssifica è Albalonga (42) – Foligno (33), entrambe con possibilità di inserimento in zona play off (in verità la squadra laziele occupa già uno dei posti in griglia), ma entrambe, in queste ultime uscite, viaggiano con il freno a mano tirato; altra partita di non facile lettura è Scandicci (38) – Aglianese (32) con i padroni di casa saldamente all’interno della griglia play off, mentre gli ospiti, a dispetto della classifica che li relega ai margini della zona play out, stanno sfoderando nelle ultime uscite delle prestazioni da squadra di più alta classifica.
In fondo alla classifica in questo turno avremo due incontri determinanti per la retrocessione/lotta play out: Cannara (27) – Pomezia (25) servirà, probabilmente, a definire le posizioni in griglia play out, mentre Tuttocuoio (13) – Ponsacco (17) sembra a tutti gli effetti un anticipo del prossimo campionato di eccellenza. (AS)
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi