Massa Valpiana sconfitta a sorpresa, Radicetti uomo ovunque dell’Aurora

Il Massa Valpiana esulta dopo un gol

Massa Marittima. Massa Valpiana che perde contro tutti i pronostici in casa contro un ordinato Aurora Pitigliano. Primo tempo equilibrato, la manovra del Massa Valpiana appare lenta e prevedibile, l’Aurora Pitigliano difende molto bene e riparte sempre sugli esterni, sopratutto con un imprendibile Radicetti, classe 2000, giocatore che sentiremo parlare spesso in futuro.

Dopo il gol di Nuvola al 36’ propiziato da una deviazione di un difensore, il Massa Valpiana che nel frattempo deve sostituire per infortunio Ferretti Athos ed ha in panchina Scalzo, non riesce a far gioco come visto nella trasferta di domenica scorsa a Chianciano.

La ripresa inizia con i soliti ritmi del primo tempo, la partita cambia dopo l’espulsione di Zappalà, il Pitigliano in 10 si chiude a riccio, nel Massa Valpiana entra Scalzo e gli ultimi 15 minuti sono un attacco continuo verso la porta Pitiglianese ed un po’ per sfortuna, un po’ per la bravura del portiere Castra il Massa Valpiana non riesce a trovare il gol del pareggio che sarebbe stato sicuramente il risultato più giusto. Adesso per gli uomini di Cavaglioni non c’è tempo per riflettere sulla sconfitta, ma c’è da preparare nel migliore dei modi il doppio incontro contro il forte Scarlino, mercoledì in Coppa Toscana a Massa Marittima e domenica in trasferta. Due partite che diranno tanto sulle ambizioni del Massa Valpiana dopo il passo indietro di quest’oggi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news