Presentata la Scuola Calcio A.C. Roselle

Grosseto Il nuovo presidente Marcello Marrucci saluta gli iscritti alla scuola calcio (anni 2005-2012) e sottolinea che, anche se sono cambiate delle persone nell’organico, i protagonisti sono:”sempre loro, i ragazzi”.

La sala conferenze della Fondazione Il Sole è riuscita a stento a contenere i vecchi e nuovi iscritti della A.C.Roselle, che si sono presentati numerosi per accogliere il nuovo organico e prestare ascolto alle nuove proposte della stagione 2017-2018.

“In quanto padre di due bambini della scuola calcio, ho ritenuto fosse giusto prestarsi alla prosecuzione di questo progetto – afferma il vice-presidente Stefano Gosti – E’ una società dove al primo posto negli obiettivi della scuola non c’è solo la formazione di un calciatore, ma anche la crescita personale.”

“Vogliamo gettare le basi per creare l’agonismo fatto dai ragazzi della scuola calcio” – continua Gosti, ponendo un punto di partenza per quello che sarà poi il tessuto agonistico della A.C. Roselle.

Quello di questa scuola è un progetto che va al di là del calcio, sviluppando anche attività sociali. I Condor 81ers sposeranno gli obiettivi di questo progetto, dando il loro pieno appoggio:”Siamo entusiasti di poter collaborare con voi – aggiunge il dirigente dei Condor 81ers, Claudio Pastorelli –  saremo dei facilitatori strutturali, nel senso che abbiamo una struttura che può offrire molto, specialmente per il calcio. Vogliamo far crescere i bambini in ambito sportivo e culturale.”

In conclusione l’intervento di Maira Ottobri,  che ha manifestato interesse verso i bambini che non possono praticare sport. “Ogni bambino ha il diritto di praticare sport. Accogliamo gratuitamente tutti i bambini che vengono da famiglie che soffrono di un disagio socio-economico”.

 

Segue fotogallery

1 Comment
  1. start 2 anni ago
    Reply

    bravi!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news