Connect with us

Altre notizie

Autovelox Via Aurelia: le multe sono valide

Attenzione ai ricorsi, verranno respinti e si incorrerà in spese legali

Published

on

La sentenza (n 439/2000) emessa dal Tribunale di Grosseto è chiara: il giudice d’appello dà ragione alla Provincia di Grosseto, dopo la sentenza del giudice di pace che aveva precedentemente accolto il ricorso di un’azienda a cui veniva contestata la violazione del limite di velocità sul tratto dell’Aurelia, al km 163+250, rilevata con Autovelox mobile.

L’appello dell’Ente risulta fondato: l’infrazione è stata regolarmente accertata in presenza della polizia provinciale e il rilevatore risulta correttamente tarato.

Ulteriori verifiche hanno rilevato che in caso di posizione non perfettamente perpendicolare delle fotocellule dell’apparecchio e dunque di non corrispondenza tra le misure dei due raggi laser che calcolano la velocità delle auto in entrata ed in uscita, il macchinario annulla la lettura: l’errato posizionamento non comporta errori di misura, semmai maggiori annullamenti. Inoltre è stato provato che un segnale inclinato rispetto alla carreggiata genera un incremento della distanza tra i due sensori e di conseguenza una velocità rilevata minore di quella effettiva.

Il ricorso è stato dunque respinto, condannando l’azienda a corrispondere le spese legali e processuali.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x