Mini Passalacqua: la finale sarà Albinia-Us Grosseto

giovanissimi regionali Giovanissimi Regionali Us Grosseto

Gavorrano – Albinia 2-2 (3-5 d.c.r.)

GAVORRANO: Boe, Cristinzio, Sonnini, Rossi, Moroni, Veronesi, Cargiolli, Falconi, Galli, Bruni (19′ st Columbu), Salvadori. A disposizione: Bontà, Fedeli, Lippi, Toti, Mancini, Betti. All. Picardi.

ALBINIA: Villani, Albertazzi (13′ st Ercolani), Giudici, Calussi, Mazzieri, Arienti, Mickaia Stagnaro (13′ st Generosi), Vettori, Barbini, Antongini, Fusini. A disposizione: Scopetoni, Morini, Scotto, Mickael Stagnaro, Vaselli. All. Pratesi.

ARBITRO: Marconi di Grosseto.

RETI: 2′ Mickaia Stagnaro, 9′ Salvadori, 35′ Salvadori, 18′ st Arienti.

NOTE: successione rigori: Galli parato, Antongini gol, Falconi gol, Barbini gol, Moroni parato, Vettori gol, Columbu palo. Ammoniti Moroni, Bruni, Mazzieri, Arienti, Vettori. Calci d’angolo 0-2. Recupero: 0′ + 3′.

Costa Etrusca – Grosseto 2-4

COSTA ETRUSCA: Caciagli, Caramia, Russo (23′ st Alami), Adami, Leonelli (12′ st Centrella), Gentili, Mariotti (12′ st Milutin), Alfonsi, Palmieri, Picchi, Stefanizzi. All. Grossi.

GROSSETO: Bonucci, De Michele, Mema, Fantoni, D. Russo (12′ st Troiano), Maiorana, Olandese, Lucattini, Rotondo (23′ st Biserni), Valente, Aramini (12′ st Angiolini). A disposizione: Nucciotti, Las Fantacci, Vescovo, Mascelloni. All. G. Russo. 

ARBITRO: Ares Schiavo di Grosseto.

RETI: 9′ Rotondo, 34′ Palmieri, 6′ st Aramini, 15′ st Palmieri, 19′ st Valente, 34′ st Valente.

NOTE: calci d’angolo 7-4. Recupero: 0′ + 4′.

Domenica sera con inizio alle 21.30 Grosseto ed Albinia si contenderanno la vittoria del mini passalacqua riservato alla categoria giovanissimi.
I lagunari si sono imposti, dopo aver concluso sul 2-2 i 70′ di gioco, battendo dopo i calci di rigore il Gavorrano, con uno strepitoso Villani, che intercettava ben 3 dei 4 penalty e contemporaneamente segnando tutti i suoi primi 3 rigori.
Il Grosseto ha avuto la meglio per 4-2 sulla Costa Etrusca, compagine di Riotorto per l’occasione rinforzatasi con prestiti da Venturina e Follonica.
I ragazzi dei mr. Russo e Chieffo hanno giocato decisamente meglio dei loro avversari e sono stati bravissimi a reagire, dopo esser passati per due volte in vantaggio ed essere raggiunti immeritatamente.
Veniamo alla cronaca.
Come già nelle ultime due partite parte forte il Grosseto e dopo 9′ è già in vantaggio. Su calcio d’angolo, De Michele incorna, bella parata di Caciagli, ma sulla respinta è rapidissimo Rotondo a fare 1-0. Dopo soli 5 minuti raddoppia Rotondo ma la rete è annullata per evidente carica sul difensore avversario.
I maremmani giocano con azioni in velocità quasi tutte di prima e vanno ancora vicino al raddoppio con Lucattini, tiro di poco fuori, al 16′ e pochi minuti dopo con Russo e poi Olandese.
Al 30′ bella
combinazione Valente Rotondo con tiro ad incrociare ma é ancora bravo Caciagli a parare in due tempi.
Ancora pericoloso al 32′ il Grosseto con l’azione più bella del match. Azione tutta di prima Olandese, Russo, Lucattini, Valente e tiro fuori di quest’ultimo.
A pochi secondi dalla fine del primo tempo, immeritato pari della costa etrusca, con Palmieri bravo ad intercettare il rinvio di Bonucci ed appena entrato in area a fulminare il portiere con un diagonale imparabile. Il secondo tempo si apre con un palo colpito da un difensore della Costa Etrusca, che rischia l’autorete. Al 39′ bravo Bonucci a dire di no ad una conclusione di Stefanizzi.
Al 42′ il Grosseto torna in vantaggio, lancio di De Michele dalla destra e sul lato opposto è bravissimo Aramini a battere con un gran sinistro Caciagli.
Al 46′ va in parità il conto dei pali con Stefanizzi che lo colpisce su punizione e sulla respinta De Michele è il più lesto a liberare l’area.
Ma al 50′ su punizione ottimamente calciata da Palmieri, arriva il 2-2.
Il Grosseto, come dimostrato durante tutto l’anno sa reagire e torna a spingere ed al 53′ il neo entrato Angiolini si libera bene ma calcia di poco a lato. Al 55′ da un rilancio della difesa, il pallone scavalca Caciagli in uscita e
Valente è veloce ad avventarsi per primo sul pallone e ad insaccare a porta vuota il 3-2 del Grosseto. La partita resta nelle mani del Grosseto che nulla più concede dietro grazie all’ottima gara difensiva, molto bene Maiorana e Fantoni al centro e capitan Mema ed il già citato De Michele sulle fasce. L’entrata di Troiano e Biserni porta in campo importanti forze fresche e dopo un altro paio di occasioni, il Grosseto al 69′ fa 4-2 ancora con Valente bravo a segnare a tu per tu con Caciagli su tiro cross di Lucattini.
Al termine dei 4′ festeggiano con merito i grifoncini, chiamati sotto le tribune da un folto numero di sostenitori.

2 Comments
  1. saurino 1 anno ago
    Reply

    annata da dimenticare per il gavorranno nonostante il grande lavoro di reclutamento del famoso tecnico di cui non ricordo il nome in forza al sauro, i minerari escono dalla competizione contro un’albinia coriacea

    • 2018 1 anno ago
      Reply

      Stai vaneggiando…..annata straordinaria. Il nome leggilo su’….

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news