“Player of the Year 2017 Banca Te.Ma – Acquedotto del Fiora”: i premi speciali. Marinho atleta dell’anno, tra i giovani vince Salvalaggio

Player of the year 2016

Grosseto. La commissione interna di Gs ha deciso i nomi dei vincitori dei premi speciali che verranno assegnati all’interno della manifestazione del “Player of the Year 2017 Banca TeMa – Acquedotto del Fiora“.

Miglior atleta dell’anno è il giocatore portoghese-mozambicano di hockey del Follonica, Marinho, mentre il miglior giovane è il portiere del Gavorrano, Salvalaggio.
Tra i dirigenti il premio è assegnato a Iacopo Tonelli, presidente dell’Atlante Calcio a 5 Grosseto, per gli ottimi risultati ottenuti sul campo, con l’agevole permanenza in A2 da neo-promosso del suo club e per l’organizzazione societaria.
Nel settore giovanile, invece, spicca il SauroRispescia del presidente Massai e il tecnico degli Allievi Regionali, Marco Biagiotti.
Premiate anche le società del Gavorrano, Monterotondo e Braccagni per aver vinto i rispettivi campionati.

Le premiazioni si terranno giovedì 8 giugno alle ore 18 presso la sede di Banca Te.Ma in Corso Carducci a Grosseto.

Ecco il quadro dei premi speciali:

Miglior Atleta dell’Anno: Marinho

Miglior Giovane dell’Anno: Daniel Salvalaggio

Miglior Dirigente dell’Anno: Iacopo Tonelli

Migliore Settore Giovanile: SauroRispescia

Miglior allenatore Giovanile: Marco Biagiotti (SauroRispescia)

Us Gavorrano per aver vinto il campionato di Serie D

Monterondo per aver vinto il campionato di Prima Categoria

Massa Valpiana per aver vinto il campionato di Seconda Categoria

Braccagni per aver vinto il campionato di Terza Categoria

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news