Connect with us

Calcio

Presentazione e pronostici dell’ultima giornata in Prima Categoria: a Porto Ercole e Castiglione gare decisive

Published

on

GROSSETO Ultimo atto di stagione regolare per il girone F di Prima Categoria: la 30esima giornata, domenica che vedrà ben tre incroci tra squadre grossetane, stabilirà le gerarchie di playoff e playout. Se per gli spareggi promozione la situazione appare abbastanza fluida e definita (il nodo centrale è rappresentato dalla gara della Neania), in coda alla classifica c’è ancora molto da definire, con il derby tra Castiglionese e Caldana vero e proprio ago della bilancia. Sarà un Valdrighi gremito quello che proverà a spingere i rossoblù verso una salvezza che si è fatta sempre più complicata e che ha portato a tensioni (al momento risolte) anche nello spogliatoio: Grossi e compagni sono comunque gli artefici del proprio destino, perchè in caso di vittoria sarebbero sicuri della salvezza, ma il Caldana venderà cara la pelle perchè, a seconda dell’esito della gara del Montalcino, rischia anche di retrocedere direttamente. Il team di Gaggi attende la visita dei campioni della Chiantigiana con la testa ormai in vacanza, mentre anche lo Staggia, dopo un rush finale entusiasmante, culla ancora la possibilità di disputare i playout giocando da “ospiti” nel proprio campo contro il Barberino. Sembra ormai spacciato invece il Valdarbia, di scena a San Quirico contro il team di Marchi che contende la seconda posizione al Fonteblanda: i ragazzi di Ripaldi non possono fallire nel derby contro un Alberese ormai tranquillo. Ma è a Porto Ercole, eccezionalmente campo di casa per l’Argentario, che l’attenzione sarà maggiormente puntata: la Neania va a caccia di altri tre punti per blindare un sogno che, piano piano, sta sempre più diventando realtà. Ponte d’Arbia-Quercegrossa servirà agli ospiti per preparare gli imminenti playoff da disputate come quarta in graduatoria, mentre Valentino Mazzola-Castell’Azzara rappresenta la classica sfida di fine stagione dove entrambe le squadre sono proiettate alle vacanze. Nel girone D, conquistata la salvezza, passerella finale per il Monterotondo a Santa Maria a Monte: padroni di casa disperati, che tentano di colmare il gap di dieci punti dalla quint’ultima per disputare almeno i playout.

Il programma: Alberese-Fonteblanda (Martini di Firenze), Argentario-Neania Casteldelpiano (Eramo di Piombino), Barberino-Staggia (Gallorini di Arezzo), Castiglionese-Caldana (Cappetta di Siena), Montalcino-Chiantigiana (De Marco di Lucca), Ponte d’Arbia-Quercegrossa (Neri del Valdarno), San Quirico-Valdarbia (Vanni di Arezzo), Valentino Mazzola-Castell’Azzara (Barbetti di Arezzo). Girone D: Santa Maria a Monte-Monterotondo (Gaias di Prato).

GIRONE F

ALBERESE – FONTEBLANDA X2

ARGENTARIO – NEANIA CASTELDELPIANO X2

BARBERINO – STAGGIA 2

CASTIGLIONESE – CALDANA 12

MONTALCINO – CHIANTIGIANA 1X

PONTE D’ARBIA – QUERCEGROSSA X2

SAN QUIRICO – VALDARBIA 1

VALENTINO MAZZOLA – CASTELL’AZZARA 1X

GIRONE D

SANTA MARIA A MONTE – MONTEROTONDO 1X

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Advertisement
10 Comments

10 Comments

  1. Tutto deciso

    22 Apr 2016 at 11:33

    ARGENTARIO – NEANIA CASTELDELPIANO 2 (gia deciso)

    BARBERINO – STAGGIA 2

    CASTIGLIONESE – CALDANA 12

    MONTALCINO – CHIANTIGIANA 1 (gia deciso)

    PONTE D’ARBIA – QUERCEGROSSA 2

    SAN QUIRICO – VALDARBIA 1

    VALENTINO MAZZOLA – CASTELL’AZZARA x

    • Boys

      22 Apr 2016 at 13:49

      Parte degli ultrà, la vita da teppista,
      Non dici verità
      B……o giornalista

  2. matteo

    22 Apr 2016 at 13:08

    Vorrei tanto che domenica la neania che a gia l accordo con l argentario perdesse come lo scorso anno la neania aveva l accordo col Cinigiano e la fatto saltare spero vi salti anche a voi

    • Neania

      23 Apr 2016 at 00:36

      Sei xxxxx vai a letto.

  3. Saggezza latina

    22 Apr 2016 at 15:41

    Chi è causa del suo mal pianga sè stesso

  4. Informato

    22 Apr 2016 at 18:30

    L’Alberese concede la vittoria al Fonteblanda restituendo il favore dello scorso anno 1a0 L’Argentario a Porto Ercole lascerà passare il Casteldelpiano visto il buon rapporto tra i Mister il Barberino non metterà ostacoli allo Staggia visto che per tutto l’anno gli hanno ospitati nel proprio campo la Chiantigiana farà una gita a Montalcino e lascerà strada ai padroni di casa…. Concludendo Play Off: Fonteblanda-Casteldelpiano e SanQuirico-Quercegrossa play out dipendono dal risultato tra Castiglionese-Caldana unica partita che conta……

  5. Special One

    22 Apr 2016 at 20:13

    Alberese – Fonteblanda 1-1
    Argentario – Neania Castel Del Piano 1-3
    Barberino – Staggia 0-2
    Castiglionese – Caldana 1-2
    Montalcino – Chiantigiana 1-0
    Ponte D’Arbia – Quercegrossa 1-1
    San Quirico – Valdarbia 2-0
    Valentino Mazzola – Castell’Azzara 2-2

  6. FALCO

    22 Apr 2016 at 21:26

    Tutto deciso ti sei dimenticato di alberese fonte dacci lo scoop……..

  7. Tutto deciso

    22 Apr 2016 at 22:41

    Purtroppo partita vera,a differanza delle altre!

  8. Barzelletta totale

    23 Apr 2016 at 12:37

    Concordo con informato,ultima di campionato che assomiglia piu’ ad una barzelletta….purtroppo il brutto del calcioce’ questo!

    Solo a Castiglione sara’ partita vera,e se i rossoble vinceranno non ci saranno nemmeno i play-out in quanto montalcino-chiantigiana sara’ una barzelletta!

    Per i play-off stessa cosa,la classifica rimarra’ come e’ ora, Argentario-Casteldelpiano barzelletta… Fonteblanda-alberese dicono che sara’ una barzelletta,anche se ci credo poco e le altre possono fare i risultati che vogliono….!

    Peccato che di vero ci sia poco……aspettiamo con ansia i play-off per rivedere qualche bella partita!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi