Per l’Albinia è dentro o fuori, vietato sbagliare

Per l’Albinia è giunto il momento della verità: domenica 24 aprile la squadra maremmana disputa lo spareggio-salvezza, un match senza appello, contro il Gambassi.

In terra fiorentina la squadra di Cameli, squalificato dal giudice sportivo, non ha la possibilità di rimandare l’appuntamento con il proprio destino e deve conquistare la vittoria per restare in Eccellenza.

Adesso più che mai ad Albinia c’è bisogno dell’esperienza dei giocatori più navigati, dei gol di Nieto e Coli, delle parate del giovane Bigoni e dell’apporto di tutti gli altri che hanno dimostrato di avere cuore e grinta nel corso della stagione. O dentro, o fuori: non c’è domani.

La società albiniese ha reso noto inoltre che il portiere Bigoni è stato convocato per il raduno della nazionale Under18 della Lega Nazionale Dilettanti in cui verrà disputata un’amichevole contro la Primavera del Bologna.

Il giovane, classe 1998, non è nuovo a questa esperienza e rappresenta una delle più belle realtà del calcio maremmano. L’auspicio è che, prima di concentrarsi sull’azzurro della squadra diretta da mister Statuto, possa regalare alla propria squadra di club una prestazione di spessore nel fondamentale incontro di spareggio.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news