Altri striscioni anti-Comune sui ponti cittadini

Lo striscione al Ponte dello Stadio

Grosseto In attesa di altre forme di protesta (probabili, ad esempio, una marcia fino sotto il Comune e un confronto pubblico), i tifosi biancorossi continuano ad appendere in punti strategici degli striscioni chiarissimi. Gli ultimi due, in ordine di apparizione, si trovano in Piazza Volturno ponti sul Ponte dello “Stadio”. Oltre al consueto messaggio <<Il Comune, la nostra rovina>> è comparso anche un <<Comune vergogna>>, entrambi, come sappiamo, per le mancate promesse mantenute dall’amministrazione cittadina nei confronti del Football Club Grosseto.

striscione Ponte dello Stadio
Lo striscione al Ponte dello Stadio
13 Comments
  1. max 3 anni ago
    Reply

    PERCHE’ NON FATE UN INTERVISTA AL SINDACO?

  2. David 3 anni ago
    Reply

    Bonifazi e Borghi svegliatevi! Svegliaaa!

  3. Bailon 3 anni ago
    Reply

    Io sto con i tifosi.

    Non possiamo perdere un investitore importante come Pincione che chiede solo 5 anni per poter pianificare la sua attività.

    Speriamo che il prossimo anno sia ancora alla nostra guida!

  4. Matte 3 anni ago
    Reply

    Mi raccomando , votate mascagni alle elezioni. Conci

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Bonifazi esce dalla porta per entrare dalla finestra. In pratica con Mascagni invertiranno i ruoli sempre gli stessi, per non cambiare niente. E i gonzi piddini voteranno con il cerchio al naso. Che banda!! Mandiamoli tutti a lavorare,se ne sono capaci!!

      • alessandro 3 anni ago
        Reply

        no non vanno mandati a laorare…vanno mandati lontano da questa città per evitare che facciano altri danni….vergognosiiiiiiii….ma certo che i piddini lo votano…oltre che l’anello al naso mi sa che c’hanno anche il prosciutto sugli occhi

  5. augusto 3 anni ago
    Reply

    Aiutiamo questa societá a rimanere aiutiamo questa societá ad imvestire sul territorio sia per la cittá sia per il caLcio il comune invece di metterci i bastoni fra le ruote si mettá a tavolino con l’intenzione buone, perche se questo investitore se ne vá finirá anche il calcio a grosseto

  6. daniele 3 anni ago
    Reply

    ora fiero di essere un tifoso del Grosseto…se sara organizzata una manifestazione pubblica, non manchero. forza grifo.

  7. Corrado 3 anni ago
    Reply

    Bravi! Anzi, BRAVISSIMI!!! 😀

  8. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Andiamo su, diamoci una calmata, che qui mi sa che il piu’ pulito c’ha la rogna. İntanto pensiamo a vincere con il Castadias che mi pare che solo l’obbiettivo del secondo posto ancora alla portata del Grosseto sta trattenendo Pincione & Company dal mollare tutto esattamente come fece l’ex Presidente. E non diamo sempre e comunque tutte le colpe su una sola parte. Quella che ci e’ meno congeniale politicamente.

  9. issam 3 anni ago
    Reply

    complimenti Attilio regolo.agli altri dico non siete tifosi del nostro Grosseto.la politica non è faziosità.e voi lo siete.(Nino.matte)se poi voliamo metterla sulla politica è vergognoso come avete inbeccato ( quel gran signore di Brignano) che a sputato tutto è di più su la nostra città e di conseguenza offendendoci.pesantemente.( sig Nino.e matteo a voi tutto questo non interessa xche’ non siete maremmani.buon pomeriggio.

    • Grifo65 3 anni ago
      Reply

      caro massi la verità è un’altra, SIAMO STUFI DI ESSERE PRESI IN GIRO!!!! Troppo comodo promettere e poi sotto sotto lavorare per distruggerci!!!!

    • Matte 3 anni ago
      Reply

      Da come scrivi non sembri italiano . Io sono maremmano, te no, analfabeta

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news