Tutto da decidere in vetta, ai piani bassi l’Albinia trema

Nella foto un azione dell'Albinia di (W.Scopetoni Maremmapress.it)

Frena in vetta il Pietrasanta che cade a sorpresa a Piombino, ma il Camaiore non ne approfitta e si fa bloccare sull’1-1 in casa da un combattivo Gambassi. Con passo felpato da volpe, il Real Forte Querceta ne trae il massimo vantaggio abbattendo con secco 3-1 il Seravezza riuscendo ad agguantare la piazza d’onore.

Tutto è ancora da decidere ai piani alti ed il Pietrasanta adesso è obbligato a far bene nel prossimo appuntamento contro il Camaiore: il big match potrebbe rivelarsi decisivo per le sorti della stagione.

In coda la situazione inizia a farsi molto pericolosa per l’Albinia che vede violato il proprio campo dalla Larcianese e, come antipatico corollario, si scopre ultima in completa solitudine a quota 21 punti.

Detto del Gambassi, che ha conquistato un punto d’oro a Camaiore, anche il Forcoli pare aver trovato la strada per risalire la china andando a strappare un pareggio sul difficile campo di Cenaia. Senza contare il fatto che il Lammari ha espugnato clamorosamente Castelfiorentino con un pesante 3-1 ed il Marina La Portuale ha superato 3-2 la Cuoiopelli soltanto il Sangimignano non ha fatto punti, ma la sconfitta è giunta contro la rivale Urbino Taccola ed anche questo è un risultato poco piacevole per l’Albinia.

A parziale discolpa della squadra maremmana c’è da dire che, ancora una volta, erano molte le assenze importanti che mister Cameli ha dovuto fronteggiare, tuttavia l’impressione è che i rossoblù si siano infilati in vicolo buio e cieco da cui debbono uscire nella maniera più celere e senza badare alla forma.

Mancano sette giornate alla conclusione ed un dato è molto preoccupante per Sgherri e compagni: nelle ultime sette partite sono stati raccolti appena cinque punti, frutto della vittoria del 10 gennaio contro il Marina La Portuale e di due pareggi contro Lammari e Piombino.

Numeri insufficienti, chiaro sintono del fatto che la squadra albiniese, con le buone o con le cattive, deve tornare da subito alla vittoria se vuole continuare ad ambire alla salvezza.

Risultati

Albinia-Larcianese 0-1
A. Piombino-Pietrasanta 1-0
Camaiore-Gambassi 1-1
Castelfiorentino-Lammari 1-3
Cenaia-Forcoli 0-0
Marina La Portuale-Cuoiopelli 3-2
Real Forte Querceta-Seravezza 3-1
Urbino Taccola-Sangimignano 3-0

Classifica

Pietrasanta 42
Camaiore, Real Forte Querceta 41
Cuoiopelli 38
Larcianese 35
Seravezza 34
Castelfiorentino 33
A. Piombino 29
Cenaia 28
U. Taccola 27
Marina La Portuale 26
Lammari 24
Sangimignano, Forcoli 23
Gambassi 22
Albinia 21

Marcatori

Gori (Seravezza) 15
Tosi (Camaiore), Arzelà (Real Forte Querceta), Fusco (Pietrasanta) 14
Rodriguez (Castelfiorentino), Tarantino (Camaiore) 13

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news