Berretti: bene il Grosseto, è beffa per il Gavorrano

Torna al successo il Grosseto contro il Forlì (2-1) e si rilancia in classifica sfruttando anche il contemporaneo pareggio (2-2) del Gavorrano fermato dal Rimini.

I ragazzi di Picardi non partono bene e nella prima mezz’ora subiscono le occasioni dei forlivesi che passano in vantaggio grazie a Berti che devia in goal un calcio d’angolo.

La prima vera opportunità biancorossa si registra al 21° quando Amorfini manda alta di poco una punizione; al 38° il maremmano Ziani subisce fallo in area e l’arbitro concede il calcio di rigore. Sulla palla va Amorfini ed il Grosseto si riporta in parità.

Le squadre vanno al riposo sul punteggio di 1-1 ed al 6° minuto della ripresa una bella azione di Boccardi viene vanificata da Amorfini che insacca da posizione irregolare costringendo l’arbitro ad annullare la rete.

Al 20° il romagnolo Montaguti intercetta il pallone con la mano in area di rigore ed il direttore di gara fischia il secondo penalty della partita. A batterlo è Boccardi che supera l’estremo difensore Lani portando in vantaggio il Grifone unionista.

Nel finale di partita è ancora Boccardi ad impensierire le retrovie avversarie, ma l’opportunità non si concretizza ed il risultato rimane invariato fino al termine delle ostilità.

Non è fortunato, invece, il Gavorrano che viene raggiunto sul gong dal Rimini e chiude la partita con il risultato di 2-2.

A passare in vantaggio è la compagine mineraria con Petri che piega la mano del portiere riminese Dini, ma gli ospiti non demordono e restano vivi per tutti i primi 45 minuti dando vita ad una serie di occasioni tanto belle quanto poco produttive.

Nella ripresa il Gavorrano deve difendersi dall’aggressivo forcing rivierasco ed i tentativi di raddoppio si rivelano poco concreti. Al 18° una solitaria iniziativa di Costantini si rivela la chiave giusta per forzare la cassaforte gavorranese e la conclusione del numero 11 finisce alle spalle di Grossi riaprendo il match.

I ragazzi di Selighini cercano il colpaccio esterno a suon di ripartenze, ma ad una di queste i maremmani rispondono con Periccioli che smarca Fabbri. Quest’ultimo viene fermato, ma la palla finisce tra i piedi di Cagneschi che dall’interno dell’area di rigore buca la porta avversaria.

Mancano Dieci minuti ed i “Cacitti Boys” sentono odore di successo, ma la beffa è in agguato: al 48°, in sospetta posizione di fuorigioco, il riminese Indelicato mette a segno il 2-2 che spegne il sorriso in casa del Gavorrano.

Grosseto-Forlì 2-1

Grosseto: Napoli, Tognoni, Ricci, Serdino, Bernardini, Callegari, Prati (39st Bracciali), Ziani Fanciulli (42st Adami), Boccardi, Amorfini. A disp. Pini, Kudinov, Parisi, De Frenza. All. Picardi

Forlì: Lani, Mengozzi, Zanzani, Piva (8st Quercia), Montaguti, Berti, Benhtya, Bisoli, Manica, Monti (22st Urbinati), Pirani. A disp. Sabbatani, Leonardi, Bentivoglio, Quadrelli, Boni. All. Scozzoli.

Arbitro: Melis di Piombino (LI)

Assistenti: Carulli e Bertolli di Viareggio

Marcatori: 9pt Berti (F), 38pt Amorfini (G, su rigore), 19st Boccardi (G, su rigore)

Espulso: 29st Benhtya (F) per doppia ammonizione

Gavorrano-Rimini 2-2

Gavorrano: Grossi, Fiori, Carducci, Cretella, Zaccariello (21st Colorno), Panelli, Scozzafava (39st Poggi), Periccioli, Petri, Fabbri, Tani (21st Cagneschi). A disp. Pisani, Balestracci, Borrelli, Padovani. All. Cacitti

Rimini: Dini, Moretti, Scalbi, Palazzi, Bonacini, Ronchi, Enchisi (15st Bussaglia), Salvi (27st Indelicato), Montebelli, Berardi (39st Zytarchuk), Costantini. A disp. Moretta, Tofani, Pedini, Selita. All. Selighini.

Arbitro: Paoletti di Livorno

Assistenti: Colasantri e Giuggioli

Marcatori: 9pt Fabbri (G), 18st Costantini (R), 36st Cagneschi (G), 48st Indelicato (R)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW