Connect with us

Calcio

San Donato-Albinia: sfida nella sfida, giochiamo il derby di “Promozione”

Published

on

Albinia. San Donato-Albinia si annuncia già come un derby importante per le due compagini che si devono riscattare dopo la prima sconfitta patita in campionato dalle due compagini.

Perchè Albinia. Perchè dover scommettere una vittoria sull’Albinia? Semplice. La squadra di Cinelli ha un ottimo organico ed una rosa di primo livello con giocatori del calibro di Saloni, Nieto, Saloni, Sgherri e anche l’ultimo arrivato Costanzo è un lusso per la categoria.Inoltre nel match di Coppa i rossoblù hanno battuto il San Donato con un 2 a 0 meritato.

Perchè San Donato. L’imprevedibilità, il gruppo ed i numeri che possono tirare fuori giocatori del calibro di Vento, Negrini e Rispoli potrebbero far puntare il vecchio euro sui padroni di casa che nelle situazioni di difficoltà si vanno ad esaltare.

Cinelli contro Corti. Sfida a distanza tra due tecnici giovani e preparati, ma con due visioni diverse di schemi e gioco. Cinelli giocherà anche contro il suo recente passato; insomma sarà sfida nella sfida.

Zauli e Dragoni. Due direttori sportivi che sono anche due grandi conoscitori del calcio, con il dirigente rossoblù che è consapevole delle difficoltà di un campionato come quello di Promozione e ne conosce tutte le insidie più nascoste, ma che sa anche come superarle.

 

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi