Connect with us

Calciomercato Grosseto

Us Grosseto, l’atalantino Pedrini possibile biancorosso

Published

on

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
8 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Tutti giocatori esperti eh 😱
Speriamo nella vendita perché mi pare nn c’è un €!!!

E chi vorresti comprare con 450 abbonati e 5 sponsor fammi capire, mi sembra anche troppo. Hai recepito i discorsi di ieri? Ti sei abbonato?

Il tempo per prendere qualche elemento di categoria, magari sulla trentina, esperto e tecnicamente adeguato, non manca, ma disgraziatamente i giocatori buoni hanno il solito maledetto difetto: costano. Parliamoci chiaro: nessuno potrà rimproverare nessuno se l’arrivo di questi 2/3 elementi che servono come il pane non ci sarà, se è vero com’è vero che è già un miracolo essersi riaffacciati tra i professionisti. Resta però che coi ragazzini del 2000/2001 è impensabile di poter allestire una rosa competitiva, tranne che si tratti di futuri Messi o Cristiano Ronaldo, la qual cosa appare francamente improbabile.

Maa l’abbonamento costa 2-300 € che pensi che ci facciano coi mi soldi?

Scusate, signori della redazione: non sarebbe possibile ripristinare un normale funzionamento (come prima) dei commenti? Grazie.

Ci stiamo lavorando. A breve risolveremo il problema

Ho ascoltato la conferenza di Mario e Simone Ceri.
Capisco il loro punto di vista, ma il problema di fondo è un altro: la gente è venuta allo stadio in 3.000 unità con il Monterosi perché era una gara importante per vincere il campionato ed andare in serie “C”. I campionati dilettanti interessano poco, diciamo solo a noi pochi affezionati.
La serie “C” deve essere mantenuta ad ogni costo anche per un altro motivo: il centro sportivo di Roselle, realizzato per la crescita e lo sviluppo del settore giovanile subirebbe un brusco stop in caso di ritorno tra i dilettanti, perché i giovani calciatori più promettenti, prenderebbero il volo verso altri club professionisti

Sono assolutamente d’accordo, aggiungo soltanto che senza almeno un elemento per reparto, tecnicamente valido ed esperto, appare in pratica molto difficile allestire un organico competitivo, oserei dire impossibile. Ben vengano i ragazzini, ma con loro soltanto mi sa di quadratura del cerchio.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

8
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x