Baseball: Jolly Roger vince la maratona di garauno

Sul diamante di Viterbo il Jolly Roger conquista un importante successo superando i Rams in garauno. La partita è una sofferenza per i pirati che strappano la vittoria soltanto all’undicesimo inning con il punteggio di 14-13.

La squadra del manager Rullo inizia bene con Del Mecio che batte valido e porta a casa Ferretti che era andato in base per un errore della difesa, ma i padroni di casa pareggiano subito ed inizia così una sarabanda di capovolgimenti di fronte che durerà per oltre quattro ore.

Dopo tre inning il Viterbo è avanti 3-1, al quinto il Jolly Roger accorcia con Ciani che completa il giro delle basi sul profondo singolo di Ferretti al centro ed a fine sesto i locali allungano 6-1 sentendosi forse la vittoria in tasca.

È un errore di valutazione, poiché nella parte alta del settimo inning i pirati maremmani iniziano la rimonta e si portano sul 6-5 galvanizzandosi non poco.

All’ottavo si compie il sorpasso: Mandolini è colpito e Mejia va in base grazie ad un errore difensivo; con le prime due basi occupate, Alejo va nel box al posto di Simone Fiorentini e si sacrifica con una smorzata che fa avanzare entrambi i corridori; un nuovo errore permette a Ciani di giungere salvo in prima ed a Mandolini di siglare il 6-6. È infine una volata di Alessandeo Fiorentini a portare a casa anche Meja per il 7-6.

La gioia castiglionese dura poco, dato che i Rams Viterbo pareggiano subito ed è sul 7-7 che si chiudono le nove riprese regolari.

Si va agli extrainning e succede di tutto: il club castiglionese sigla quattro punti e sente profumo di vittoria, ma anche i locali mettono a segno quattro punti e si deve ricorrere a quella pittoresca regola che si chiama tie-break che serve a dare una conclusione rapida a quei match che vanno troppo per le lunghe.

Un uomo fuori, Ciani in seconda ed Alessandro Fiorentini in prima (così vuole la suddetta stravagante regola che cozza con la tradizione del baseball). Nel box va Ferretti e batte valido a destra facendo avanzare tutti di una base, la battuta di Edoardo Aprili è sfortunata e viene presa in linea dal terza base, mentre Montanelli va in prima su errore. Nell’azione Fiorentini e Ciani siglano un punto ciascuno. Decena con una valida porta a casa Ferretti e l’attacco si chiude con i tirrenici avanti nel punteggio.

I Rams rispondono con un out, Vincenti in seconda, De Prosperis in prima e l’ex Mastiff Morini nel box che porta un punto a casa. Un errore difensivo consente all’altro ex mastino Proietti Petretti di arrivare salvo in base e spinge a punto De Prosperis.

Brivido. Nel box va Iezzi, ma batte in zona di foul ed Alessandro Fiorentini riesce ad effettuare l’out che vale la bella vittoria castiglionese per 14-13.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW