Trofeo Angelucci, pari tra Grosseto e Scarlino

Us Grosseto: Cacciabaudo, De Michele, Mema, Lucattini, Fregoli, Mascelloni, Rotondo, Filippi, Torti, Cerretti, Valente. A disposizione: Coppola, Angiolini, Maiorana, Fantoni, Carpentiero, Meacci, Pratesi.

Scarlino: Svicher,, Vatti, Cicalini, Pau, Ippolito, Deriu, Alonge, Gorelli, Grassi, Topi, Battistini.

Finisce a reti inviolate l’esordio del Grosseto nel memorial Angelucci di Ribolla, riservato alla categoria Allievi.
Mr Angeli giustamente manda in campo dal primo minuto, una formazione per 9/11 di 2003, chiaro l’intento di vedere all’opera i ragazzi che il prossimo anno dovrebbero rappresentare l’ossatura della squadra che sarà impegnata nel campionato regionale.
Le condizioni del terreno di gioco penalizzano quello manovrato dei grossetani, così per assistere alla prima vera occasione, bisogna attendere il 24′ quando in contropiede Rotondo serve Torti, che solo davanti a Svicher, si vede deviare in calcio d’angolo il tiro a colpo sicuro, da Vatti. Sugli sviluppi del corner De Michele a centro area in bella coordinazione sfiora la traversa, con una mezza girata al volo di destro.
Al 39′ su punizione di Rotondo, capitan Fregoli realizza, ma la rete viene giustamente annullata, per intervento in gioco pericoloso sul portiere. Al 41′ bella azione personale di Cerretti, che appena fuori area sferra un tiro preciso all’angolino alla sinistra di Svicher, bravo a deviare in corner.
Nel secondo tempo al 49′ primo tiro in porta dello Scarlino con la punizione di Deriu, parata in due tempi da Cacciabaudo.
Inizia dal 50′ la girandola delle sostituzioni per i biancorossi, fuori Filippi e Torti dentro Carpentiero e Pratesi.
Al 52′ punizione di Lucattini e colpo di testa di Fregoli poco alto sulla traversa. Nel giro di due minuti doppia occasionissima per il Grosseto. Al 60′ bravo Pratesi ad inserirsi tra Svicher ed Ippolito ma il suo pallonetto sfiora il palo. Un minuto dopo ancora progressione di Pratesi, cross preciso per Valente ma il tiro debole, da pochi passi è parato da Svicher.
Al 65′ fuori De Michele e Rotondo dentro Angiolini e Meacci.
Al 66′ ancora Cerretti dalla distanza e bella parata in angolo di Svicher.
Al 70′ fuori Mascelloni, Lucattini e Mema dentro Sacchini, Fantoni e Maiorana.
Al 75′ ancora Grosseto vicinissimo al goal, punizione di Carpentiero e Pratesi.
Un minuto dopo su una brutta palla persa a centrocampo potrebbe materializzarsi una beffa clamorosa, ma è bravo Sacchini a sventare su un due contro uno dello Scarlino.
L’ arbitro concede cinque minuti di recupero al termine dei quali il Grosseto ha l’ultima occasione per conquistare la meritata vittoria. Grande azione personale di Sacchini, che parte dalla sua tre quarti, palla a Valente e cross perfetto per Meacci che solo davanti al portiere, colpisce troppo debolmente di testa, mandando così il pallone, tra le braccia di Svicher.
Seconda partita del tornea, venerdì prossimo contro il temibile Paganico, che ha chiuso al secondo posto il campionato provinciale, proprio alle spalle del Grosseto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news