Esclusiva Gs – la proposta di Pincione

Pincione dopo Grosseto-Rieti 0 a 1

New York Questa sera ci siamo sentiti col presidente biancorosso, Max Pincione e abbiamo analizzato un attimo la deludente sconfitta del Grifone ad Ostia Lido, per poi parlare concretamente della diatriba in atto col Comune. Ecco, in sintesi, quanto dichiaratoci:

<<A proposito di quanto avete pubblicato voi di Gs sulla problematica in corso tra il nostro club e il Comune di Grosseto, penso di aver trovato una proposta da fare, con la quale potremmo mettere fine a tutta questa stucchevole vicenda. Prima di rivelarti ciò che intendo proporre, però, lasciami fare una doverosa premessa, anche se in alcuni passaggi sarò ripetitivo. Ebbene, al nostro arrivo abbiamo richiesto espressamente una convenzione quinquennale, ma ci è stata fatta solo annuale e con la promessa dell’aggiunta del quadriennio mancante nel primo Consiglio utile, ovvero a settembre 2015. Ci è stato promesso anche il campo di Via Austria, ma non ci è stato mai consegnato e ormai siamo vicini ad aprile. Tuttavia, poiché sono una persona vecchio stampo, che con la sola stretta di mano garantisce e mantiene gli impegni presi, mi sono fidato ciecamente della promessa di Bonifazi e di questa amministrazione sul fatto che avremmo avuto la convenzione quinquennale, ma sono sempre qui e non ho niente di concreto. Non solo, ma quando siamo arrivati, al momento in cui abbiamo preso possesso dello Zecchini, abbiamo segnalato tramite pec una serie di manutenzioni straordinarie da fare, compreso il terreno di gioco, ridotto in condizioni pessime. Il Comune ci ha promesso che il rifacimento del campo, essendo di natura straordinaria per le condizioni in cui era ridotto, sarebbe stato a proprio carico. Abbiamo sempre documentato e inviato anticipatamente, tramite pec, tutte le spese straordinarie sostenute arrivando alla considerevole cifra di circa 40 mila euro. In un incontro di qualche mese fa, poi, con il vice-sindaco Borghi, il dirigente comunale Festeggiato e un altro rappresentante dell’amministrazione di cui non ricordo il nome, abbiamo consegnato le fatture relative alle spese straordinarie effettuate, ricevendo la promessa che dopo pochi giorni sarebbero state acquisite e quietanzate, fatto mai avvenuto. Insomma, come ho spiegato, burocrazia o meno, noi della Grosseto Group siamo venuti a Grosseto per fare calcio, senza chiedere nulla in cambio se non una convenzione quinquennale. Questo dimostra la nostra serietà. A questo punto, però, visto che sono stanco di questa situazione, lancio una proposta: il 23 marzo, ovvero tra due giorni, il nostro legale verrà a Grosseto e avrà a disposizione il famoso assegno da 5 mila euro, ma al contempo porterà con sé le fatture per le spese straordinarie da noi sostenute. Se il Comune è davvero disponibile, il nostro legale si incontrerà con una persona indicata dall’amministrazione alla quale produrrà ancora una volte le fatture affinché queste vengano timbrate per poi esserci in futuro liquidate. Bada bene, però, a me non interessa che ci diano subito quel denaro, mi basterà il gesto e poi, tra persone corrette, ci metteremo d’accordo sulle modalità e sulla tempistica attraverso cui avverrà la cosa. Ad esempio, il Comune potrebbe riconoscerci l’importo dovuto attraverso i canoni della futura convenzione. Questa, ovviamente, è solo un’idea. Comunque sia, se l’amministrazione comunale ci timbrerà le fatture, il nostro legale, contestualmente, consegnerà l’assegno da 5 mila euro con cui saneremo la morosità per la prima rata del canone di locazione. Subito dopo, però, in pochissimi giorni, dovremo avere anche la famosa convenzione e, finalmente, potremo parlare di futuro. In caso contrario, siamo pronti ad andarcene, ma non per i 5 mila euro, quanto per il fatto che qui, evidentemente, non siamo graditi. Spero di essere stato chiaro e propositivo>>.

38 Comments
  1. MaremmanoDoc 3 anni ago
    Reply

    Siamo arrivati ad i ricatti????
    Ma Pincione in persona non può venire a parlare con chi di dovere?.
    Da quello che so dovrebbe rientrare il 3 di aprile.
    Se viene lui (secondo me) tutto sarebbe piu facile.

  2. Buttero70 3 anni ago
    Reply

    Ma perché non si telefonano invece di parlare x interposta persona ???? Sono cose che noi tifosi non dovremo quasi conoscere, e invece stiamo facendo da giudici, come se dipendesse da noi il buon esito della questione….mah…

    • Yuri Galgani 3 anni ago
      Reply

      Oh, ma non siete mai contenti! 🙂

      • MaremmanoDoc 3 anni ago
        Reply

        Yuri fammi capire ma il manto erboso è considerato manutenzione ordinaria o straordinaria.
        Comunque Yuri parlate anche con chi di dovere (borghi,festeggiato e altri…) perché se si prende un impegno e si dice che ci penseranno loro (come ha detto Pincione) le promesse vanno mantenute.
        Far finire il calcio di nuovo a Grosseto per 40.000€ di manto erboso mi sembra una barzelletta poco divertente, ma ho l impressione che alla fine finirà proprio cosi, purtroppo.
        Secondo te Yuri a che punto siamo? Cioè c è la volontà da parte del comune di “restituire” questi soldi?.
        A Bonifazi gli avete chiesto tutto tranne questo 😉

        • Yuri Galgani 3 anni ago
          Reply

          Di solito si tratta di manutenzione ordinaria, ma in questo caso, dovrebbe essere straordinaria.
          Infatti, il manto dello Zecchini quando è stato consegnato all’Fc Grosseto versava in pessime condizioni per problemi precedenti.
          Comunque, sono in corso dei movimenti che, speriamo, possano produrre effetti positivi.
          In Comune e nel Pd hanno letto il nostro articolo.
          Tra l’altro, tra i nomi da te indicati, non c’è quello del dirigente comunale che dovrebbe firmare le famose fatture, riconoscendo la straordinarietà di certi interventi.

          • MaremmanoDoc 3 anni ago

            Yuri ma voi andrete all incontro che si terrà tra l’amministrazione e il delegato della FC Grosseto? Sarebbe importante la presenza di Voi come GS e di alcuni tifosi.
            Che farete? Andrete? E ci terrete aggiornati? Che qui se non gli stiamo un po alle calcagna ho l impressione che nessuno faccia niente.

          • Yuri Galgani 3 anni ago

            Ancora non sappiamo se la proposta avanzata da Pincione abbia trovato accoglimento o meno.

          • MaremmanoDoc 3 anni ago

            ma sbaglio o mi avevi detto che qualcosa si stava muovendo in senso positivo? e che il pd e il comune avevano letto la notizia? sbaglio Yuri?

          • Yuri Galgani 3 anni ago

            Tra un po’ pubblicheremo un aggiornamento.

      • MaremmanoDoc 3 anni ago
        Reply

        E poi , facendo 2 calcoli da 11 mila che il comune gli deve alla F.C. Grosseto, per arrivare a 40.000€, la differenza é di 29.000€ se non sbaglio (troppi???) per mandare avanti un Progetto (se questo è l unico intoppo).
        Lancio anch’io una proposta, i soldi della colletta che avevamo fatto noi tifosi all’inizio della stagione (che non rocordo bene quanti erano) non potrebbero servire per per coprire una parte di queste spese?

        • Vende un diamante lo sceicco e si risolve il problema!

          • Grifo65 3 anni ago

            tutti ghei col sedere degli altri vero! te un sei un Maremmano vero!

  3. Max 3 anni ago
    Reply

    Insomma, qui se ne vanno tutti. Più che una minaccia mi sembra un addio. Ho paura che la situazione stia precipitando.

    • ricca 3 anni ago
      Reply

      sono d’accordo con te!

  4. ser 3 anni ago
    Reply

    Non si capisce se vuole 46.000 euro o gli vanno bene gli 11000. A quanto ho capito non gli danno che gli 11.000

  5. Dario 3 anni ago
    Reply

    Presidente…this is Grosseto…

  6. Daniele 3 anni ago
    Reply

    Secondo me ha fatto bene!!!!! Con questa amministrazione se non ricatti non ottieni. All’ italiana per intendersi .. Forza PIncione

  7. Orgoglio maremmano 3 anni ago
    Reply

    Perché ricatto?. È’ una proposta. Se vado a comprare un’ auto o una casa o una giacca ed il venditore mi chiede di pagare una certa cifra e io ne offro un’ altra è’ un ricatto?.

  8. Grifo65 3 anni ago
    Reply

    Scusate è ma quale ricatto? Pincione ha detto candidamente che ha speso soldi per il campo che era ridotto in condizioni pessime e quindi intervento straordinario! se invece il campo fosse stato in buone condizioni gli interventi da eseguire sarebbero stati ordinari e quindi a carico della F.C. Grosseto! lo avete visto tutti come era ridotto il campo di giuoco e quindi certe affermazioni di politici, non reggono!!!! pincione cerca solamente di riprendere i soldi che ha speso e che doveva spendere il Comune!!!! è chiaro?
    Ripeto Pincione persona troppo buona e vecchia maniera!
    Ora però ricordatevi che se noi tifosi, non faremo qualche cosa per risolvere la questione nei confronti dei politici istituzionali avremo anche noi un po di colpa se Pincione andrà via!!! se volete la fine del calcio a Grosseto state tranquillamente con le mani in mano!!!!

  9. grifos 3 anni ago
    Reply

    Non mi sembra un ricatto ma una proposta più che intelligente e volta a chiudere la controversia…..ora sta al Comune salvare il salvabile e mantenere gli impegni presi altrimenti Pincione avrà tutte le ragioni

  10. Fabio 3 anni ago
    Reply

    Forse a Pincione è sfuggito, più o meno volutamente, un passaggio della questione come da voi riportato: “Dei circa 40 mila euro di interventi sostenuti in data 22 febbraio il Servizio di Edilizia Sportiva ha ratificato la congruità solo per una somma pari a 11.577,08 euro, replicando che per quanto concerneva la manutenzione del terreno di gioco dello Zecchini i costi sostenuti erano a carico del FC Grosseto in quanto previsti come manutenzione ordinaria”. Secondo il mio modesto parere quindi, il problema sarà non tanto della morosità dei canoni di locazione per 5.000 euro, quanto il discorso della differenza tra i 40 mila e gli 11.577 euro. Sbaglio Yuri?

    • Grifo65 3 anni ago
      Reply

      Forse Fabio, ti è sfuggito, più o meno volutamente, che il Comune quando da in gestione un’impianto lo dovrebbe dare in buone condizioni, di stato e di efficienza! quando un’impianto pubblico ha queste caratteristiche le manutenzioni sono ordinarie! quando è il contrario, sono manutenzioni straordinarie!!!!!

  11. Grifone nato 3 anni ago
    Reply

    Mi sembra la soluzione ottimale!!! Non vedo come il comune possa rifiutare tale proposta. Bravo presidente!!!

  12. stefanos 3 anni ago
    Reply

    Intervento straordinario poiché strutturale e non ordinario. In ogni caso anche se non fosse così quando ci si impegna sulla parola non si può cambiare sempre le carte in tavola con i famosi insormontabili intoppi burocratici. Prima verificate le cose e poi impegnatevi sulla parola, con questo presidente è così, sveglia!!!!!!
    Forza Pincione!!!!

    • Grifo65 3 anni ago
      Reply

      Lo ripeto secondo voi lo stato del manto erboso dello Zecchini al momento dell’ingresso di Pincione, in che condizioni era? Pessime!!!! come si fa a dire che era un’intervento di manutenzione ordinaria!!!! ohhh non è accettabile!!!

      • Ma le altre societa’Sportive Grossetane che hanno impianti in convenzione e che sono costrette a pagarsi, con grandi sacrifici ,sia le manutenzioni ordinarie che straordinarie, sono figlie di un Dio Minore????

        • MaremmanoDoc 3 anni ago
          Reply

          Nello specifico quali sarebbero???

  13. Ricca 3 anni ago
    Reply

    Secondo me possiamo salutare anche questa dirigenza, non ci scordiamo che Pincio ne fece dei bei casini anche a Pescara.

  14. palaia 3 anni ago
    Reply

    sì, a noi ce l’ha detto, ma al Comune è arrivata la proposta?

  15. giovanni1 3 anni ago
    Reply

    Se gli interventi straordinari dovevano essere fatti dal Comune e invece sono stati eseguiti da Pincione con quale autorizzazione? Da che mondo è mondo l’affittuario se effettua lavori straordinari deve essere autorizzato dal proprietario altrimenti rimangono a suo carico. Nessuno è in grado di pubblicare la convenzione stipulata a suo tempo? In questo modo possiamo vedere chi ha ragione. Secondo me è una scusa per defilarsi.

    • attilio regolo 3 anni ago
      Reply

      Puo’ darsi che tu abbia ragione, giovanni1. Non esiste che per queste “quisquilie” contabili di sua arrivati a queste forme di incomunicabilita’ tra Presidenza-Dirigenza calcistica e Amministrazione Comunale. Forse con l’obiettivo primario minimo di volare da subito in lega-professionisti si era fatto un conto ed invece e’ sortito fuori un contadino con il rischio di farsi come minimo un altro anno tra i dilettanti se va bene. E comunque tutto sta ancora a vedere come vanno i prossimi due-tre incontri a cominciare da quello che ci interessa solo indirettamente tra la Capolista Viterbese e quella che si rivelata per noi un fastidiosissimo e imprevisto terzo incomodo, il Rieti.

    • Portavecchia 3 anni ago
      Reply

      Scusate: prima Camilli, poi Ceri , poi Pincione tutti con diatribe con la amministrazione. Troppo facile dar colpa alla burocrazia.Per certe cose è stata aggirata e superata con un balzo: vedi cinema Moderno e Aurelia Antica. Quando però questa estate il sig Pincione ha tolto una bella castagna dal fuoco al comune tutti contenti e felici e presenti alla presentazione della squadra con tanto di sciarpe biancorosse al collo. Io non so’ quali siano stati gli accordi tra il Comune e il gruppo Pincione e di fatto mi interessa in giusto anzi nemmeno sono cose che il tifoso dovrebbe sapere; però quando si arriva a scrivere di morosità , legali e quant’altro , mi sembra che qualcosa non sia filato per il verso giusto. Probabilmente Pincione in America è abituato diversamente. Io ritengo che quando un gruppo del suo calibro investe circa € 140.000 al mese per mantenere una squadra di calcio in serie D, con le prospettive di cui ha fatto sempre menzione, bisogna TUTTI fare il possibile ed oltre affinchè non abbandoni il progetto perchè ne va del buon nome di Grosseto e della Maremma tutta.

      • Yuri Galgani 3 anni ago
        Reply

        Circa 150 mila euro mensili.

      • Grifo65 3 anni ago
        Reply

        Porta vecchia hai perfettamente ragione! Teatro Moderno e Aurelia Antica fatta senza permessi! ma nessun giudice che ci mette il naso?
        Ma la coop non era arrabbiata per questa cosa? chi sa se il Terribile potrà dare delle risposte in merito? Ma i permessi dei vigili del fuoco sono arrivati? o ancora si va avanti all’Italiana?
        Quando vogliono fanno magie!!!!

  16. Osvi 3 anni ago
    Reply

    Il problema serio e’ che quando vai a confrontarti con assessori e sindaco e’ come cozzare contro un muro. Questa gente e’ abituata fin da giovani ha raccontare balle, a fare promesse ma mai a mantenere perché a loro interessa la poltrone, i voti e gli intrallazzi con certe persone locali. Come si fa a parlare di leggi e regolamenti tutti ideati nell’interesse delle amministrazioni e mai un punto a favore del cittadino. Prima Camilli, poi Ceri e ora Pincione, possibile che tutti abbiano sempre torto e il solo e povero Comune sempre ragione ? Nei prossimi giorni arrivano i 5000 € , guardiamo come va a finire, ma non ho fiducia perché’ i politici sono persone poche serie.

  17. Grifo65 3 anni ago
    Reply

    Secondo voi, chi comanda in una amministrazione pubblica? Il politico o il dirigente?

    • Mazzolatore 3 anni ago
      Reply

      La seconda che hai detto!
      Purtroppo i politici grossetani sono quello che sono, cioè mediocri, ma non ci dimentichiamo che i veri padroni del vapore sono i dirigenti burocrati che tengono in scacco sindaci e assessori. Succede con la giunta Bonifazi come è successo con la giunta Antichi. I dirigenti sono i veri detentori del potere e sono quindi loro che vanno stanati.

      • Grifo65 3 anni ago
        Reply

        Tana libero tutti! ma i politici non sono esenti da colpe! Loro che sono eletti dai cittadini hanno il potere e la facoltà di mandare a casa i dirigenti!!! I politici dovrebbero diventare assessori competenti delle materie che si occupano. Per esempio lavori pubblici, un ingegnere. Urbanistica Un architetto e cosi via. In questo modo i dirigenti dovrebbero fare quello che il politico gli dice e invece è tutto il contrario.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news