Esclusiva Gs, ecco cosa blocca il rinnovo della convenzione

Incotro col sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi

Grosseto Grosseto Sport ha incontrato il sindaco di Grosseto per consegnare l’editoriale realizzato dal direttore Lombardi “Adesso basta, i cittadini meritano rispetto…”  corredato di tutti gli interventi (oltre cento) dei tifosi che hanno contribuito ad accendere l’attenzione sulla convenzione pluriennale dello stadio Zecchini.

Abbiamo chiesto il perchè non sia stata portato ancora in consiglio comunale questo atto richiesto da tempo da parte della Fc Grosseto, la risposta di Emilio Bonifazi è stata quella che in molti già hanno letto nei nostri articoli: “La società Fc Grosseto è morosa e l’atto in consiglio comunale non sarebbe passato”.

Abbiamo provato dunque ad andare a fondo nella questione, ottenendo gli atti e le comunicazioni degli uffici competenti, per comprendere i motivi che ne impediscono ad oggi la stipula.

Riassumiamo in sintesi quanto emerge dai documenti:

La Fc Grosseto ha sostenuto una serie di spese e le fatture sono state inviate al Comune di Grosseto. Dei circa 40 mila euro di interventi sostenuti in data 22 febbraio il Servizio di Edilizia Sportiva ha ratificato la congruità solo per una somma pari a 11.577,08 euro, replicando che per quanto concerneva la manutenzione del terreno di gioco dello Zecchini i costi sostenuti erano a carico della Fc Grosseto in quanto previsti come manutenzione ordinaria.

Al 25 di Febbraio il rimborso alla Fc Grosseto degli 11.577,08 euro non risulta essere stato effettuato in quanto le quietanze delle fatture non erano pervenute agli uffici comunali che sono pronti a liquidare il dovuto.

Sull’altro fronte la Fc Grosseto è morosa nei confronti del Comune per non aver versato i 5.041,67 euro che rappresentano la prima delle tre rate per l’utilizzo degli impianti. A nostra domanda precisa il sindaco Bonifazi ha confermato che una volta saldata la prima rata si potrà procedere con il prolungamento della convenzione.

Il problema insomma sembra praticamente risolto (il Comune rimborsa la quota e la Fc Grosseto versa una rata) invece i soggetti comunicano per solleciti, diffide e avvocati. Manovre poco comprensibili per i tifosi che sarebbero disposti anche ad una colletta pur di eliminare la discussione sul canone non pagato.

Qua vi forniamo l’ultimo atto con il quale il Comune ha risposto alla diffida inviata dagli avvocati della Fc Grosseto.

Schermata 2016-03-21 alle 15.26.54

 

18 Comments
  1. max 4 anni ago
    Reply

    Se veramente la società vole continuare con il suo progetto deve accettare le regole e provvedere in merito.

    • fabio o yuri ma una telefonata al Presidente per sentire di questa voce strana di reggiocalabria? visto che ora non è piu una semplice voce???? ma è una cosa che hanno sentito in molti? compreso voi della redazione?

  2. attilio regolo 4 anni ago
    Reply

    Roba da chiodi, si sta rischiando di smontare una bella e insperata collaborazione sorta sulle ceneri della gloriosa US 1912 tra Comune di Grosseto e Grosseto Group per risollevare e rilanciare il calcio Grossetano mettendo in gioco centinaia di migliaia di euro per il solo avvio e impegnandosi per milioni di euro nel corso del solo primo anno di campionato a causa della mancata evasione reciproca di qualche migliaio di euro. Comunque vada a finire e speriamo bene e alla svelta gli attori in campo di questa tragicommedia, nessuno esclusi, non stanno facendo certo una bella figura e meritano i fischi del pubblico pagante.

    • Fabio 4 anni ago
      Reply

      Quindi ora il problema è se Pincione vuol rimanere o no

  3. ser 4 anni ago
    Reply

    Se ho capito bene entro il 16/9/15 doveva essere pagata la rata di 5000 euro, il 24/9 e 1/10 sarebbero stati inviati i preventivi ( ma non le regolari fatture ) Quindi le spese sostenute sarebbero posteriori alla scadenza del pagamento di affitto?

  4. MaremmanoDoc 4 anni ago
    Reply

    Quindi??? In parole spicciole? Sentite Pincione che ha da dire a riguardo e se gli va bene quello che è stato detto.
    Secondo Pincione devono essere dati 40 mila € altrimenti lui non paga i 5000€???.
    Non capisco…
    Se fosse cosi paghiamoli noi Sti c….o di 5000€ e non se ne parla più.

    • Manna da KL 4 anni ago
      Reply

      Ho pensato la stessa cosa, ammesso sia possibile (con la burl radian on si sa mai).

    • Buttero70 4 anni ago
      Reply

      Pincione paga 5000, il Comune glieli ridà 11000 e firma la convenzione…non mi sembra un problema insormontabile….se uno vuole restate, ovviamente….

  5. Daigrifone 4 anni ago
    Reply

    Ancora non avete capito?
    Pincione sta con un piede su 2 staffe.
    Se gli va in porto l’affare con un’altra società di calcio se ne va via dando la colpa al comune.
    Come fece uno di Grotte di Castro…

    • Buttero70 4 anni ago
      Reply

      Possibile….non mi ha mai convinto fino in fondo….a breve sapremo cmq….e spero di sbagliarmi ovviamente…..

    • MaremmanoDoc 4 anni ago
      Reply

      E la squadra o società quale sarebbe?

    • MaremmanoDoc 4 anni ago
      Reply

      Soprattutto mi chiedo che senso avrebbe smettere qui, perdere un anno col grosseto, per poi andare a reggiocalabria (sempre che tu parli di questa piazza) ripartire da capo, nella stessa categoria, con impianti e seghe varie peggio delle nostre.
      Ho letto su vari siti che anche la reggina dal punto di vista “impianti sportivi” non se la cava meglio di noi…
      ah dimenticavo, giu sappiamo che cosa gira e la malavita quanto metta le mani nello sport ecc…Pincione avrà voglia di rotture di scatoli maggiori??? Boh, ci può stare di si, ma non ne vedo l utilità sinceramente.
      Perdere un anno cosi….per poi riniziare tutto daccapo mi sembra poco intelligente.
      Poi a maggior ragione che abbiamo le elezioni.
      Sperando che cambino facce e non solo….

    • GIGI 52 4 anni ago
      Reply

      Molto probabilmente sei molto vicino alla verità .destinazione Reggio Calabria ?

      • MaremmanoDoc 4 anni ago
        Reply

        Vicino alla verità di Reggiocalabria oppure anche del resto?

        • Buttero70 4 anni ago
          Reply

          Ovvia, ora una bella intervista a Pincione e siamo a posto….A proposito, ma dopo la bella prova di ieri, la società non dice niente… ? Già, ma chi dice qualcosa…..il DS ? Ah già, non esiste….il Presidente ? Ah no è in giro x il mondo….chi rimane…Iapaolo ? Lasciamo perdere vai…..
          Società forte squadra forte.

    • Dario 4 anni ago
      Reply

      Caro Dai grifone, quello che diceva quello di Grotte di castro sono le solite cose che dice Pincione, le solite che dice il Ceri, le solite che dicono migliaia di cittadini che si sono rotti le palle di questa amministrazione. Poi c’è gente come te che continua a difendere il comune e a cui sta bene continuare a vivere in questa m***a e continuare a fare lo zimbello della Toscana. Basta…ma chi volete che investa in questa terra ormai morta?

      • Daigrifone 4 anni ago
        Reply

        Caro Dario.
        Io non difendo il comune…
        Anzi…
        Il problema è dei personaggi che vanno sul seggiolone.
        Prima di Bonifazi c’era un’altro ed i problemi erano gli stessi…

  6. Corrado 4 anni ago
    Reply

    Lavoro in Comune da 32 anni e conosco bene le «pastoie» della burocrazia pubblica; a Grosseto, in questo, sono all’avanguardia, non li batte nessuno! Prepariamoci al peggio sin d’ora: se faranno andare via anche Pincione sarà la fine del calcio.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news