Il Tribunale Federale respinge il ricorso dell’Fc Grosseto: la ragione è di Baylon, Olivieri, Ungaro e dei due Palumbo, che devono essere liquidati

logo Fc Grosseto - particolare - foto 2

Grosseto. Il Tribunale Federale Nazionale, sezione vertenze economiche, ha respinto i reclami dell’Fc Grosseto contro le sentenze a favore dei giocatori Baylon, Ungaro, Palumbro Roberto e Vittorio Olivieri condannando la società a pagare i giocatori per un totale che si aggira sui 47 mila euro circa, più spese legali.

Questo il comunicato ufficiale:

TRIBUNALE FEDERALENAZIONALE – SEZIONE VERTENZE ECONOMICHE
COMUNICATO UFFICIALE N. 18/TFN – Sezione Vertenze Economiche
(2016/2017)
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche, nella riunione tenutasi a Roma il giorno 16 Febbraio2017, ha assunto le seguenti decisioni:
I COLLEGIO
Avv. Stanislao ChimentiPresidente;Avv. Giuseppe Lepore Vice Presidente;Avv. Cristina Fanetti, Avv. Antonino Piro, Avv. Enrico VitaliComponenti; Sig. Claudio Cresta Segretario, con la collaborazione del Sig. Salvatore Floriddia e delle Signore Antonella Sansoni e AdeleNunnari.

1) RECLAMO N. 70 DELLA SOCIETÀ SSDARL FC GROSSETO AVVERSO LA DECISIONE DELLA COMMISSIONE ACCORDI ECONOMICI – LND IN MERITO ALLA CONTROVERSIA SORTA CON IL CALCIATORE PALUMBO ROBERTO, PUBBLICATA NEL C.U. 146 DEL 16NOVEMBRE 2016.
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche, rigetta il reclamo proposto dalla Società SSDARL FC Grosseto e, per l’effetto, conferma l’impugnata decisione della C.A.E. – L.N.D.
Liquida le spese di lite in favore del calciatore Palumbo Roberto in € 300,00 (Euro trecento/00) oltre oneri di legge se dovuti, ponendole a carico della Società reclamante. Ordina incamerarsi la tassa.

2) RECLAMO N. 71 DELLA SOCIETÀ SSDARL FC GROSSETO AVVERSO LA DECISIONE DELLA COMMISSIONE ACCORDI ECONOMICI – LND IN MERITO ALLA CONTROVERSIA SORTA CON IL CALCIATORE PALUMBO VITTORIO, PUBBLICATA NEL C.U. 146 DEL 16 NOVEMBRE 2016.
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche, rigetta il reclamo proposto dalla Società SSDARL FC Grosseto e, per l’effetto, conferma l’impugnata decisione della C.A.E. – L.N.D.
Liquida in favore del calciatore Palumbo Vittorio l’importo complessivo di € 700,00 (Euro settecento/00) oltre oneri di legge se dovuti, di cui € 200,00 (Euro duecento/00) a titolo di refusione di spese di lite ed € 500,00 (Euro cinquecento/00) a titolo di lite temeraria ai sensi dell’art. 16, comma 5 CGS, ponendo entrambe le somme a carico della Società reclamante.
Ordina incamerarsi la tassa.

3) RECLAMO N. 72 DELLA SOCIETÀ SSDARL FC GROSSETO AVVERSO LA DECISIONE DELLA COMMISSIONE ACCORDI ECONOMICI – LND IN MERITO ALLA Federazione Italiana Giuoco Calcio – Tribunale Federale Nazionale – Sez. Vertenze Economiche ‐  SS 2016‐2017
CONTROVERSIA SORTA CON IL CALCIATORE BAYLON CARLO, PUBBLICATA NEL C.U. 146 DEL 16 NOVEMBRE 2016.
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche, rigetta il reclamo proposto dalla Società SSDARL FC Grosseto e, per l’effetto, conferma l’impugnata decisione della C.A.E. – L.N.D.
Liquida le spese di lite in favore del calciatore Baylon Carlo in € 300,00 (Euro trecento/00) oltre oneri di legge se dovuti, ponendole a carico della Società reclamante.
Ordina incamerarsi la tassa.

4) RECLAMO N. 73 DELLA SOCIETÀ SSDARL FC GROSSETO AVVERSO LA DECISIONE DELLA COMMISSIONE ACCORDI ECONOMICI – LND IN MERITO ALLA CONTROVERSIA SORTA CON IL CALCIATORE OLIVIERI NIKOLA, PUBBLICATA NEL C.U. 146 DEL 16 NOVEMBRE 2016.
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche, rigetta il reclamo proposto dalla Società SSDARL FC Grosseto e, per l’effetto, conferma l’impugnata decisione della C.A.E. – L.N.D.
Liquida le spese di lite in favore del calciatore Olivieri Nikola in € 400,00 (Euro quattrocento/00) oltre oneri di legge se dovuti, ponendole a carico della Società reclamante.
Ordina incamerarsi la tassa.

5) RECLAMO N. 74 DELLA SOCIETÀ SSDARL FC GROSSETO AVVERSO LA DECISIONE DELLA COMMISSIONE ACCORDI ECONOMICI – LND IN MERITO ALLA CONTROVERSIA SORTA CON IL CALCIATORE UNGARO GAETANO, PUBBLICATA NEL C.U. 146 DEL 16 NOVEMBRE 2016.
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche, rigetta il reclamo proposto dalla Società SSDARL FC Grosseto e, per l’effetto, conferma l’impugnata decisione della C.A.E. – L.N.D.
Liquida le spese di lite in favore del calciatore Ungaro Gaetano in € 300,00 (Euro trecento/00) oltre oneri di legge se dovuti, ponendole a carico della Società reclamante.
Ordina incamerarsi la tassa

1 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW