Due Folate di “Vento” a Roselle

Roselle (Gr). In una splendida domenica primaverile al Roselle sono bastate due “folate di Vento” per conquistare altri tre punti importanti battendo lo Sporting Cecina, tenace e determinato a non lasciare nulla sul campo. A dire il vero il Roselle era sceso in campo alquanto rimaneggiato per le importanti assenze del bomber Francesco NIETO, squalificato e di Mesinovic, Cipolloni e Dell’Aversana infortunati, oltre ai disponibili a mezzo servizio RAITO e SALONI (a disposizione) e di GORELLI ancora febbricitante. La vittoria assume quindi una valenza doppia perchè i sostituti si sono fatti trovare pronti e rivedere in campo a tempo pieno un lottatore come Matteo COSIMI, sempre incisivo e concreto, ne è la conferma della validità del gruppo e della rosa a disposizione di Mister DE MASI. Le due zampate vincenti del goleador Vincenzo VENTO (nove goal all’attivo in campionato e quattro in Coppa) confermano che l’assenza del capocannoniere del girone Francesco NIETO ( 19 goal messi a segno sinora) è stata coperta a dovere da un centravanti che sà colpire quando vuole alla sua maniera. Da annotare la imponente prestazione dell’intero reparto difensivo che non ha permesso agli attaccanti ospiti di poter impensierire più di tanto la porta difesa dal giovane DI ROBERTO. Il superlativo impegno e apporto del Professor CONSONNI (che ha propiziato la prima realizzazione di VENTO) e quella di GORELLI, che rientrava dall’influenza, hanno contribuito al buon esito della gara. Infine l’intelligente innesto negli ultimi quindici minuti del giovanissimo FERRARI (classe 1999) è stato provvidenziale nel porgere sul piatto d’argento la ghiotta palla goal a VENTO che con grande esperienza ha infilato la personale doppietta che ha chiuso definitivamente la contesa. Nota a margine: ancora una volta si torna a disquisire sulla controversa ” AREA TECNICA” nei dilettanti. L’arbitro (o arbitra) di turno ( ad onor di cronaca molto brava e precisa) ha preteso la segnatura dell’area tecnica prima dell’inizio della partita. Eseguita. Ma una volta per tutte si potrebbe chiarire se questa “benedetta area tecnica” è prevista o meno nei campionati dilettanti. Qualche “solone” dei regolamenti ce lo potrebbe chiarire una volta per tutte.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW