Albinia: contro il San Donato debutta il tecnico Andretta

Debutta sulla panchina albiniese il nuovo allenatore Filippo Andretta nella sfida interna contro il San Donato capolista del girone B di Eccellenza toscana.

I pronostici sono in favore della squadra gialloblu, che ha siglato 31 goal subendone 18, ma i maremmani hanno bisogno di punti per acciuffare i playout. Di solito, il cambio in panchina porta entusiasmo e “grano” a chi lo effettua ed a questa speranza si aggrappa l’Albinia che ha un bisogno tremendo di tornare alla vittoria: niente è stato ancora scritto nelle zone basse della graduatoria ed i maremmani vogliono giocarsi fino in fondo le proprie carte.

A dare una mano alla formazione della provincia grossetana potrebbe essere il calendario, visto che questa settimana il Calenzano giocherà in trasferta a Sinalunga ed il Chiusi dovrà affrontare il San Giovannio Valdarno lontano dalle mura amiche. Ora più che mai, il “Combi” deve tornare il fortino inespugnabile che era diventato in passato.

Tra i fiorentini del San Donato non ci sarà Mori e mancherà lo squalificato Nieto tra i rossoblu, ma questo non deve spostare di una virgola il target prefissato dallo staff tecnico e dirigenziale degli albiniesi. Le ultime Sette giornate di campionato dovranno essere affrontate con il coltello tra i denti dalla squadra e l’esperienza del navigato tecnico grossetano potrebbe risultare decisiva nel dare quello spunto che finora sembra essere mancato a Sgherri e compagni.

 

1 Comment
  1. Amiatensis 6 anni ago
    Reply

    Io credo l’Albinia ce la possa ancora fare.
    Il Calenzano difficilmente porterà via qualcosa da Sinalunga, dove si erano impauriti non poco, visto l’andazzo delle ultime partite prima delle due vittorie di fila seguite dal tonfo di domenica scorsa proprio a San Donato, ma che ora, tornati al 4-4-2, sembrano aver ritrovato la retta via e, a 30 punti, non vedono l’ora di incarnierare alla svelta i punti-tranquillità che servono. Che, vista la classifica cortissima in quella zona col Lanciotto a 35 punti, con ancora sette giornate davanti, potrebbero far sperare anche in qualcosa di diverso che evitare solo i play-out.
    Secondo me il Chiusi, a San Giovanni Valdarno, qualche speranziella in più la può nutrire: temo che, vista la più che discreta posizione in zona play off della Marzocco, i locali potrebbero non fare la partita della vita, anche se con una vittoria metterebbero un tassello forse definitivo nella corsa alla post- season. Staremo a vedere.
    Nel San Donato Tavarnelle, oltre ai soliti, occhio anche ai due Amiatini in prestito dalla Pianese: Stolzi (94) veloce esterno sinistro e Guidotti ( 92 ex Chiusi), arrivato nel mercato di dicembre, ottimo esterno di destra che, se è in giornata, può creare più di qualche grattacapo.
    Forza e in bocca al lupo, Albinia!!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
post-image
Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano Serie D

Us Grosseto-Follonica Gavorrano, interviene Fabrizio Rossi: “Rammaricato per l’orario del recupero. Penalizzati i tifosi e il club biancorosso”

Grosseto Dopo l’ufficializzazione della data e dell’orario del recupero di Grosseto-Follonica Gavorrano, oltre alla presa di posizione del copresidente biancorosso, Simone Ceri, è arrivata quella dell’assessore comunale grossetano, Fabrizio...
Gs

GRATIS
VIEW