Connect with us

Dirette Live

Parla il presidente Guida: “Pressioni e ostacoli inaccettabili. Pronto anche a cedere il passo”

© RIPRODUZIONE RISERVATA – il presente articolo è utilizzabile solo citando GROSSETO SPORT

Riviviamo l’intervista esclusiva rilasciata a Grosseto Sport-Gs Tv dal presidente dell’Us Grosseto, Salvatore Guida. Come sentirete e vedrete, il massimo dirigente unionista ha voluto denunciare pubblicamente le pressioni che dice di aver ricevuto da quando è diventato proprietario del sodalizio biancorosso. Si è detto pronto a fare i nomi di chi lo sta ostacolando nel suo progetto, ma ha ammesso che non sono stati pagati gli stipendi a causa di alcune ingiunzioni di pagamento riconducibili al passato. Guida ha anche affermato che diversi sponsor sottoscrittori di contratti già in essere non hanno ancora onorato i pagamenti dovuti. Al presidente unionista, poi, sono giunte tante domande, esortazioni e critiche da parte dei numerosissimi spettatori, cose alle quali ha risposto in maniera libera. Non solo, però, perché il numero uno biancorosso si è dichiarato perfino pronto a vendere pur di non danneggiare il futuro del Grosseto. Infine, ha confermato l’arrivo di quattro giocatori per rinforzare una rosa costata ben oltre i 500 mila euro e ha prospettato un Grifone imbottito di giovani a Ponsacco, facendo intendere che il mancato pagamento degli stipendi potrebbe portare la prima squadra a non scendere in campo nella quarta giornata di campionato.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
5 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ha confermato l’arrivo di 4 rinforzi? Ma chi sarebbe disposto a venire al Grosseto sapendo che gli stipendi non vengono pagati? Siamo seri via. Ma se non ha i soldi cosa è venuto a fare? Ma forse è il caso che, invece di trasferire la famiglia, se ne torni a casa sua

L’ unica nota positiva è che il sig. Guida ci ha messo la faccia e questo è da apprezzare.

Detto questo quando parla di decreti ingiuntivi ‘pilotati’ dice una cosa assolutamente inesatta e sinceramente nessuno ci deve prendere in giro. L’ emissione del decreto ingiuntivo segue un iter procedurale preciso non è che come si vuole far credere si bussa alla porta del tribunale e si esce con un foglio in mano. La procedura è durata mesi ed i suddetti decreti sono stati sicuramente notificati prima del suo arrivo, dopo il decreto segue il precetto e poi a seguire il pignoramento TUTTO DEVE ESSERE NOTIFICATO.. Quindi i debiti portati dalle ingiunzioni dovevano essere conosciuti e non piovono dal cielo. Detto questo dato per certo che gli sponsor locali non daranno un € arriviamo al punto: i soldi per pagare gli stipendi ce li ha? sembra di no…I soldi per pagare il mutuo del centro sportivo e le utenze ce li ha? sembra di no….I soldi per pagare i debiti ce li ha? sembra di no…Allora le ipotesi sono due: o cede la Società, e nessuno sano di mente la comprerà con questo passsivo, o si procede il prima possibile al fallimento in modo da porre fine a questa, come definirla? faccia lei…prima possibile.

Andare contro di lui che è arrivato da 3 giorni solamente per principio mi sembra una pazzia. Tra l’altro sembra una persona ragionevole e intelligente. Io sono un tifoso storico che non intervengo mai ma penso di aver capito quale vuole essere il giochino. Secondo me si sta remando contro per far fallire la società in modo da farne una nuova per ricominciare il cacio a modo nostro in eccellenza (spero proprio che mi stia sbagliando perchè altrimenti non ha piu senso tifare il grosseto) PS il cacio a modo nostro è stato un bellissimo progetto che ci ha fatto sognare tutti, è quello che tutti i tifosi vorrebbero per la squadra della propria città, ma è un progetto impossibile da sostenere e fallimentare. La vendita del grosseto dei Ceri a un terzo soggetto per me è stato un colpo al cuore che non smaltirò mai perchè l’ho considerato un tradimento e una terribile umiliazione. Io che ho sempre visto il grosseto giocare con il cascina, il cenaia o il san quirico d’orcia non lo verrò più a vedere in eccellenza perchè quello che volete fare voi di vincere i campionati e non iscriversi alla categoria superiore per mancanza di soldi è umiliante.

Secondo me non è il problema di essere qui da 3 o da 4 giorni: se non paghi gli stipendi, se non ci sono i completi per il settore giovanile, se i rinforzi (quelli veri intendo) sono un miraggio, se i calciatori non si allenano per protesta, se a Ponsacco rischi di presentarti con la Juniores, se il “nocciolo” della questione sono gli sponsor locali che devono pagare……..possiamo affermare che non ci sono i presupposti per andare avanti e possiamo tranquillamente “fare festa”.
Sono convinto che dopo una soluzione si trova…….e che NON sarà il calcio a modo nostro.

Mi sembra evidente che ci sono mille motivi per cui è la nuova proprietà dovrebbe fare dietrofront e nessuno per portare avanti un’iniziativa fatalmente destinata all’insuccesso. Se si inizia a prospettare lo schieramento dei ragazzini, per quanto mi riguarda è di gran lunga preferibile il ritiro dal campionato (che potrebbe trasformarsi in un avvilente ed umiliante calvario) ed un conseguente reset generale.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
5
0
Would love your thoughts, please comment.x