Connect with us

Calcio

Un buon Follonica Gavorrano beffato dalla capolista Monterosi. Decide Mastrantonio

Follonica Gavorrano-Monterosi 0-1
FOLLONICA GAVORRANO (3-5-2): Wroblewski; Ferrante, Placido (dal 42’ s.t. Rosa Gastaldo), Bruni; Grifoni, Pardera (dall’11’ s.t. Lepri), Gemignani, Lombardi, Ferraresi; Benedetti (dal 28’ s.t. Torelli), Brega. A disp. Niccolò Carcani, Guazzini, Pietro Carcani, Cordovani, Consonni, Curcio. All. Paolo Indiani.
MONTEROSI (3-5-2): Marciano; Piroli, Costantini, Gasperini; Angelilli, Traore, Buono (dal 10’ Sciamanna), Capodaglio (dal 39’ s.t. Petti), Esposito (dal 39’ s.t. Angeli) ; Persichini (dal 10’ s.t. Mastrantonio), Roberti (dal 20’ s.t. Pippi). A disp. Rocchi, Dekic, Pellacani, Canestrelli. All. David D’Antoni.
ARBITRO: Giorgio Bozzetto di Bergamo (assistenti Perali di Chiari e Della Monica di La Spezia).
RETI: nel s.t. al 33’ Mastrantonio.
NOTE: ammoniti Torelli. Angoli 1-2. Rec. p.t. 0’, s.t. 4’.

Follonica. Il Follonica Gavorrano trova nella calza della Befana un’immeritata sconfitta casalinga contro la capolista Monterosi (1-0 il finale) nella gara d’apertura del girone di ritorno. I ragazzi di Paolo Indiani per un’ora hanno giocato alla pari con i laziali, disputando un gran primo tempo con alcune azioni pregevoli, che hanno fatto tremare la porta difesa da Marciano. Nella ripresa, dopo una ventina di minuti equilibrati, il Monterosi ha approfittato di un calo fisico della formazione maremmana a metà ripresa, vedendosi negare due palle gol da Wroblewski, prima di trovare la rete-partita con Mastrantonio, che ha depositato in fondo al sacco dopo aver superato il portiere. Per il Follonica Gavorrano un ko amaro, perché la squadra ha disputato una gran bella partita, giocando alla pari con la formazione che sta dominando il girone E. E onestamente non si sono mai visti i punti in classifica che dividono le due rivali.  «La squadra ha disputato una bellissima gara – commenta a fine gara il mister Paolo Indiani – e non meritava assolutamente la sconfitta. Lo 0-0 sembrava cosa fatta, poi però abbiamo commesso un errore e lo abbiamo pagato. Gli altri li fanno e non li pagano. Comunque sono contento della prestazione. La squadra ha fatto una partita bellissima giocando alla pari con una squadra che vincerà il campionato. Partita preparata bene e giocata benissimo. Io guardo oltre il risultato e non mi sento di aver perso».

Indiani,  a causa delle assenze di Berardi e Apolloni, presenta un centrocampo inedito con Gemignani (ottima la sua prestazione),  Pardera e Lombardi. E la squadra ha risposto alla grande.

Piacevole il primo tempo, nel quale i ragazzi di Indiani hanno giocato alla pari con la capolista del girone E, creando anche qualche buona occasione per andare a segno.

Non passano nemmeno due minuti per la prima occasione della gara, sui piedi di Persichini (servito da Traore), che alza troppo però il pallonetto. Il Follonica Gavorrano risponde al 5° con un tiro cross dalla sinistra di Ferraresi che il portiere devia a mano aperta sulla linea di porta. Al 13’ invece il bel sinistro dal limite di Brega che si spegne a lato alla sinistra di Marciano. Al 16’ Brega salta Piroli e lascia partire un tiro troppo debole parato a terra dal numero uno neroarancione. Al 20’ ci prova Pardera ma la conclusione è fuori. Buona opportunità per i maremmani al 24’:  il bel colpo di testa di Brega finisce di poco alto. Al 25’ colpo di testa sul portiere di Ferraresi sul cross di Grifoni. Al 26’ la difesa biancorossoblù devia un insidiosa punizione di Buono. Al 31’ bella azione personale di Brega, che mette a sedere Gasperini e serve a centro area Lombardi, ma il colpo di testa è in bocca a Marciano.

La ripresa si apre con una bella occasione di Lombardi, che al 2’ si ritrova tra i piedi una palla respinta dalla difesa: il rigore in movimento  è però troppo centrale e il portiere può fermare a terra. La partita prosegue senza altre grosse emozioni fino al 23’, quando Wroblewski compie un miracolo su Esposito, poi la difesa riesce in qualche maniera ad evitare il tiro di Traore, il più vicino alla palla sulla respinta del portiere. Wroblewski è super anche al 26’ quando respinge con pugni una punizione di Sciamanna che supera la barriera. Al 30’ finisce invece alto il colpo di testa di Mastrantonio. Il Monterosi continua a spingere e al 33’ il Monterosi passa in vantaggio: Mastrantonio, lanciato da Angelilli,  aggira la difesa e mette la palla in rete. Al 38’ il tiro di Mastrantonio finisce a lato, mentre al 42’ il tiro di Lombardi sbatte sulla difesa. Al 49’, in un’azione di contropiede, Pippi va vicino al secondo gol su servizio di Mastrantonio. Sui titoli di coda Brega sbuccia la palla, fallendo una clamorosa occasione per pareggiare. L’ultimo episodio di una giornata sfortunata.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x