Connect with us

Seconda Categoria

Clamoroso in Seconda: deferite tre società, due calciatori e quattro dirigenti

Published

on

GROSSETO. Clamorosa decisione del procuratore federale che manda alla Commissione disciplinare il fascicolo del match tra Sorano e Casottomarina per attività di illecito sportivo.

Ma ripercorriamo i fatti. Corre la stagione 2011/2012 quando, all’ultima giornata, si affrontano i padroni di casa e il Casottomarina. Due squadre con obiettivi diversi: i primi per conquistare un posto play-off, i secondi la salvezza.

Il primo tempo si conclude con il Sorano in vantaggio per 1 a 0, ma nella ripresa la rimonta degli ospiti porta al successo per 1 a 2. Come riportato dal dossier del procuratore federale, il capitano Sistimini, com descritto dall’ex presidente dell’Arcille, Priori (che assiteva al match in tribuna in quanto la sua squadra si giocava la salvezza) ha abbandonato il campo per protesta contro l’immobilismo dei suoi compagni e, inoltre, ha notato l’imbarazzo del direttore di gara.

Anche in tribuna, come ha descritto Priori, c’è stato chi ha parlato di cifre. Alla fine, l’attività istruttoria, realizzata tramite audizioni di soggetti presenti all’incontro, ha portato al deferimento di:

NICCOLINI LUCA E MARIO ARTIACO (CASOTTOMARINA) per aver tenuto una condotta antisportiva, contraria ai principi di lealtà, correttezza e probità specificatamente funzionale ad ingenerare dubbi sulla regolarità della gara. Il tutto riferendo le circostanze, meglio descritte in parte motiva al dirigente Baldassari per aver violato il diritto di informare la Procura federale sui possibili fatti integrnate illecito sportivo.

BELLUMORI SANTE per essersi intrattenuto prima dell’incontro con il sig. Palla, così violando i principi di lealtà, correttezza e probità sportiva.

PALLA SANTE per essersi intrattenuto prima dell’incontro con il sig. Bellumori, così violando i principi di lealtà, correttezza e probità sportiva.

PRIORI FRANCESCO per aver violato il dovere di informare, senza indugio, la Procura federale, su possibili fatti intriganti l’illecito sportivo, predisponendo atti di indagine in forma autonoma che non competevano allo stesso.

BALDASSARI CLAUDIO per aver tenuto una condotta antisportiva, contraria ai principi di lealtà, correttezza e probità specificatamente funzionale ad ingenerare dubbi sulla regolarità della gara.

USD CASOTTOMARINA E GS SORANO: per responsabilità oggettiva

Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Questa è la piu grande bufala della storia che è stata solo ingigantita….che risate….

addiritura articoli sui giornali sono cose veramente ridicole

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: