Connect with us

Calcio

Serie C, girone “A”: va in scena il derby Grosseto-Livorno

Published

on

Ci accingiamo a vivere un’altra giornata del campionato di Lega Pro, ma come ormai consuetudine in questi mesi, partiamo con un’altra partita rinviata; si tratta questa volta di Piacenza (9/10) – Novara (14/11), la cui data di recupero non è stata ancora decisa. Si gioca invece, anche se l’inizio è stato spostato alle 17,30, Grosseto (14/10)- Livorno (13/11), partita che poco più di una decina di anni fa valeva la serie A. Gli strascichi seguiti alla partita di domenica scorsa contro il Lecco, ci hanno accompagnato per tutta la settimana, e probabilmente proseguiranno anche nelle prossime; io non so se sia tutto vero quello che è stato riportato (non ero presente, ma non ho alcun motivo per dubitare), certo è che se le cose fossero andate come raccontato, l’episodio sarebbe di una gravità inaudita e l’arbitro, a mio modesto parere, non meriterebbe una sospensione, ma andrebbe direttamente radiato in quanto, chiaramente, non sarebbe in grado di mantenere quella indipendenza nel giudicare, necessaria per essere un arbitro degno della serie. Quanto al Livorno, da quando sembra aver quantomeno attenuato i problemi societari, il rendimento della squadra sembra averne risentito positivamente e oggi la formazione labronica ha risalito la classifica fino alle zone intermedie, lasciandosi alle spalle i problemi legati alla possibile retrocessione. Alle ore 15,00 del sabato il Renate (22/11) riceverà l’Alessandria (17/11) in una partita che comunque interesserà le zone di vertice della classifica.
Passando al programma della domenica, alle ore 12,30 avremo la sfida Pontedera (16/10) – Pro Patria (15/11), anch’essa di interessa per la zona play off; dalle 15,00, poi, inizierà il programma pomeridiano con Albinoleffe (15/10) – Como (16/9), formazioni che strizzano l’occhio all’alta classifica; si prosegue con Juventus U23 (13/9) – Pistoiese (9/11) con i padroni di casa in zona media di classifica solo perchédeve recuperare un paio di partite, mentre dli ospiti toscani dovranno più stare attenti e vorranno provare ad uscire dalla zona play out; Lecco (18/11) – Pergolettese (12/9) partita tra due squadre che non sembrano rispecchiare a pieno le risultanze della classifica (al netto dei recuperi da giocare) in quanto, soprattutto per i padroni di casa, almeno per quanto visto allo Zecchini, non sembrerebbero una squadra da stare lassù e 4 punti più del Grosseto, onestamente, domenica scorsa non li abbiamo visti; Lucchese (3/9) – Giana Erminio (7/10), partita che inevitabilmente interessa la salvezza e che metterà in palio il doppio dei punti in tale chiave; chiude il programma delle 15,00 di domenica Pro Vercelli (23/10) – Pro Sesto (17/10) dove la capolista si troverà ad affrontare una squadra che vorrà consolidare la propria posizione all’interno dei Play off e gli renderà la partita non proprio una passeggiata.
In chiusura del programma della 12a giornata la Carrarese (19/11) riceverà l’Olbia (8/10), quasi un testa – coda, che potrebbe nascondere dei pericoli per i padroni di casa. Fin qui la 12a giornata, ma mercoledi prossimo il Grosseto recupererà la trasferta di Alessandria per incontrare la Juventus U23, partita non giocata per gli impegni internazionali, con le due formazioni che sarebbero rimaste prive di molti elementi schierati in alcune nazionali giovanili; sarà certamente l’occasione per rifarsi e, anche se sarà una cosa difficile, speriamo riescano a raccogliere quei punti che troppo spesso la formazione biancorossa, pur non demeritando affatto, lascia sul prato dello Zecchini. (AS)
Advertisement
1 Comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Oggi bisogna, o meglio…bisognerebbe riuscire a sfatare quello che ormai sta diventando un tabù o forse un incubo e cogliere allo Zecchini una franca vittoria, per giunta contro un’avversaria storica, il che raddoppierebbe il valore ed il significato del successo, insomma sarebbe necessario, come si suol dire, gettare il cuore oltre l’ostacolo. Va detto però che le ultime prestazioni fanno serpeggiare, se non il pessimismo, quantomeno un certo scetticismo…Vabbe’ stiamo a vedere, certo è che un’altra sconfitta farebbe scattare l’allarme rosso.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x