Connect with us

Terza Categoria

L’Aldobrandesca non ci sta: “700 euro per un fumogeno”

Published

on

f

 

L’Aldobrandesca Arcidosso non ci sta. L’ammenda di 700 euro comminata mercoledì alla società biancoverde ha fatto infuriare il sodalizio che ci ha invitato la foto del fumogeno accesso domenica durante la partita contro l’Orbetello Scalo. Una sanzione considerata spropositata da parte di società e supporters biancoverdi che hanno deciso di far sentire la propria voce come protesta per la sanzione.

Advertisement
6 Comments

6 Comments

  1. Sportivo

    20 Nov 2014 at 12:38

    D’accordissimo con l’andobrandesca….un po’ di colore in queste categorie fa piacere..non uccidiamo chi fa un po’ di tifo!

  2. Dragoni Davide

    20 Nov 2014 at 19:42

    Unica tifoseria che segue sempre la
    Squadra con amore e rispetto provo grande rispetto per loro.. fregatevene della Multa continuate così #respect

  3. X piacere

    23 Nov 2014 at 09:35

    3 anni fa il Roselle prese 2 multe ben più alte dell’arcidosso ma non ci fu nessun “piantino” o nessun vittimismo…

  4. estimatore

    23 Nov 2014 at 13:02

    Secondo me il simpatico SIGNORI ha visto quell’ individuo e gli ha fatto la multa, mica sara’ il Bomber ?
    Chissa oggi se a Braccagni lo riaccende ? Eppoi che voi che sia un fumogeno non sono nemmeno vietati

  5. Good Luck (Simonini Alessio)

    25 Nov 2014 at 18:43

    Preciso, quello della foto con il fumogeno sono io!
    A Roselle andò in maniera differente, i fumogeni cenno tirati sul terreno di gioco durante la partita io invece lo ho acceso prima dell’inizio della partita e ho avuto l’accortezza di mettermi in un punto in modo che il fumo non andasse sul terreno di gioco!

    • X PIACERE

      26 Nov 2014 at 01:58

      Montemerano roselle , nessun fumogeno entro in campo… Anche li c’era SIGNORI…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi