Hockey Follonica – Massimo Pagnini “Presto per fare bilanci, ma ho visto carattere e personalità”

Nella foto Massimo Pagnini

FOLLONICA- Sabato 22 ottobre sarà un sabato senza hockey per Banca Cras Follonica a causa degli impegni della Nazionale. Cinque punti, il bottino realizzato dalla formazione biancoazzurra in questo inizio, frutto di due pareggi e una vittoria. Quale migliore occasione per fare il punto di questa prima parte di campionato con il presidente di Follonica Hockey Massimo Pagnini. “ E ovviamente ancora troppo presto per fare bilanci- attacca il presidente- posso però dire che sono molto soddisfatto di quello che i ragazzi hanno fatto vedere in queste prime uscite. Ho visto una squadra motivata, con carattere e personalità, un approccio alle gare giusto e coraggioso, senza quella paura che spesso ci condizionava nella passata stagione”. Analizzando le tre partite fin qui disputate dal Follonica, se si esclude il primo tempo di Cremona, in cui la formazione di Federico Paghi non è praticamente scesa in pista, in quel secondo tempo e nelle successive due partite contro Monza e Sarzana, la squadra ha giocato e creato sempre i presupposti per la vittoria. “ Con Monza e Sarzana abbiamo giocato due ottime partite-continua Pagnini- cosi come la seconda parte di Cremona. A Sarzana forse meritavamo qualcosa in più, però oggettivamente su una pista molto piccola come quella dei liguri era difficile esprimere il nostro gioco”. E un Follonica in cui stanno trovando minutaggio significativo anche i giovani Davide Banini e Stefano Paghi, mentre Andrea Fantozzi appena chiamato da Massimo Mariotti nell’Italia Under 20, al momento non è stato impiegato. “ E importante che i nostri ragazzi trovino il giusto spazio-conclude il numero uno di Follonica Hockey- sono ottimi giocatori che stanno dimostrando continuità di rendimento e una crescita importante. Sono certo che a breve arriverà il momento anche per Andrea Fantozzi”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news