Juniores regionali: primi test importanti per Albinia e Invicta

Grosseto <<L’obbiettivo di questa giornata è portare a casa almeno un punto, non disdegnando ovviamente la vittoria>>. Queste le parole di Simone Bugelli alla vigilia della gara contro lo Sport Club Asta in programma per sabato pomeriggio. Una trasferta tutt’altro che morbida che, tuttavia, non impensierisce il giovane tecnico grossetano che ci tiene a sottolineare come << nelle precedenti partite il risultato è stato per certi versi ingiusto. Abbiamo espresso un buon gioco nonostante la squadra sia molto più giovane delle altre >>. Gli assenti sicuri di sabato saranno Della Gatta e Vichi, mentre a impensierire mister Bugelli e l’assenza nella rosa di una punta cinica sotto porta: << in queste prime giornate si è notato l’assenza di un finalizzatore, così anche questo sabato sarò costretto a giocare con una sola punta e molti giocatori adattati al ruolo di mezzapunta>>.

Discorso differente invece per i ragazzi di Fusini, impegnati tra le mura amiche con la prima della classe Mazzola Valdarbia. Per i valori visti in campo fino a questo momento, il Mazzola è la bestia nera del girone; mentre rimane ancora poco definito il destino dell’Albinia dopo una partenza così così. Sabato sarà il primo test che ci dirà molte cose su entrambe le maremmane e sul campionato che intendo compiere.

Gli alti incontri

Castiglioncello – Montespertoli 
Colligiana – Venturina
Albinia – Mazzola Valdarbia
Gracciano – Forcoli Vald.
Montelupo – Armando Picchi
Atletico Etruria – Castelfiorentino
Sport Club Asta – Invicta
San Miniato Basso – Antignano 

CLASSIFICA pt.
Mazzola Valdarbia 6
Castelfiorentino 6
Colligiana 4
Atl. Etruria 4
Armando Picchi 4
Forcoli Valdera 4
San Miniato Basso 3
Montelupo 3
Sport Club Asta 3
Gracciano 1
Venturina 1
Castiglioncello 1
Montespertoli 1
Albinia 1
Invicta 1
Antignano 0
1 Comment
  1. sportivo 9 mesi ago
    Reply

    quando due società si trovano a fare gli juniores regionali e tengono la squadra allievi nei provinciali credo che il loro cammino sia molto difficile anche se l’albinia ha un buon parco giocatori facendo la promozione.comunque in bocca al lupo

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news