Connect with us

Baseball

Baseball: il Bollate conquista lo scudetto di serie A federale

Published

on

Grosseto. Con grande rammarico l’Enegan Grosseto si scuce dal petto lo scudetto di serie A federale e lo consegna al Bollate al termine di una garacinque decisa soltanto da un paio di episodi e conclusa sul 3-1 in favore del nove allenato da Sheldon.

A passare in vantaggio è la squadra grossetana al secondo inning in un momento di appannamento del pitcher lombardo Garcia, che già nella prima ripresa aveva mostrato qualche piccola crepa: Ramirez tocca duro e corre fino in terza, poi Attriti lo spinge a casa con una battuta in diamante.

Sembra profilarsi un successo maremmano, anche perché Mazzocchi controlla bene gli avversari, ma al quinto inning il match ha una improvvisa virata in favore del Bollate: con un uomo fuori Angeloni e Marcandalli battono valido poi una palla mancata regala il pari agli ospiti che riescono a realizzare altri due punti con Marcandalli ed Armigliati sul singolo di Boniardi.

Mazzocchi si riprende e non concede altro, ma anche Garcia non lascia spazio al Grosseto inanellando 11 eliminazioni consecutive prima di vedersi spezzare la striscia dalla hit di Sgnaolin. La valida del capitano dell’Enegan è l’ultimo sussulto visto che il pitcher del Bollate richiude la porta in faccia ai sogni della squadra di Del Santo che si spengono definitivamente al nono inning quando Boniardi prende al volo in zona di foul la battuta di Bischeri.

Bollate conquista così lo scudetto di serie A federale e viene premiato dal consigliere federale Cinzia Machetti mentre i numerosi tifosi applaudono con grande correttezza e sportività sia la formazione ospite che lo sfortunato Enegan Grosseto.

Advertisement
9 Comments

9 Comments

  1. b.dg

    20 Set 2015 at 16:58

    Ma dico io, ma come si fa a perdere quando ci s’ha il meglio massaggiatore d’europa e il meglio professore di ginnastica d’italia!!!!!!!!
    E al del santo ditegli che sheldon avrebbe risparmiato lo straniero per gara 5 lo sapeva anche il poro zozzo. Speriamo che il trio delle meraviglie sparisca per sempre dallo jannella!!!!!!!!!!!

    • godi poco!

      20 Set 2015 at 18:31

      calcio o baseball la solfa e’ sempre la stessa…si gioisce delle sconfitte!!! ma vergognati, anzi vacci te che sei bravo, poi passa anche dallo Zecchini!

    • mezzolitro

      20 Set 2015 at 21:16

      Bah! qualche errore di valutazione può essere stata fatta, però da che mondo è mondo con i se e i ma ‘un si va da nessuna parte.

    • ser

      20 Set 2015 at 21:36

      Se posso darei il mio modesto parere la serie l’abbiamo persa nella partita del pomeriggio e lì c’è stato l’errore di aver sostituito Perez, che era in evidente difficoltà, troppo tardi. La sera era imperativo vincere e per questo motivo penso sia stato schierato Marquez. Mazzocchi non ha lanciato male : ha concesso 6 valide, il problema sono le nostre 3 valide e a parte il valore di un lanciatore la partita si vince mettendo ” la palla in terra “

    • Stefano Morini

      21 Set 2015 at 20:47

      Mi pare di sogna a legge sti commenti

      • Stefano Morini

        21 Set 2015 at 23:19

        Mi riferisco ovviamente a b.dg

  2. Grifo1912

    22 Set 2015 at 07:31

    Rabbia per qualcosa? Un commento cattivo. Ecco sì, proprio cattivo. Onestamente non so chi sono massaggiatore e preparatore, ma non vedo il nesso con una sconfitta che risiede in aspetti esclusivamente tecnici. Io ho visto una partita con battitori spenti, poche sparpagliate valide e una batteria lanciatore-ricevitore scoordinata (un lancio pazzo o se vogliamo palla mancata e una valida hanno fatto vincere il Bollate). Partita cosi noiosa e predestinata nel risultato che son venuto via al settimo inning.
    Ma cosa c’entrano il massaggiatore e il preparatore?

    • b.dg

      22 Set 2015 at 17:37

      Ah quindi te una partita dove ti giochi lo scudetto e sei sotto di due punti te ne vai via tre inning prima della fine?? Ma via!

  3. b.dg

    22 Set 2015 at 17:32

    Io non sono cattivo e non voglio offendere nessuno, è come quando siamo intribuna e si manda a quel paese il nostro giocatore che rimane al piatto a basi piene….fatto sta che se c’era Enrico Vecchi io sono convinto che si vinceva, come diversi di noi quando la sera hanno visto entrare Marquez abbiamo detto: si vuole vincere di tanto stasera per perdere di poco domattina. E tutto perché non si vuole essere umili ma ci si crede il padreterno…. era facile si parte con Mazzocchi e si vede che fanno loro ma dal campo si si sono girati e c’hanno anche guardato male! o bravi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi