Obiettivo Tre punti per l’Albinia

Nella foto Michele Cinelli, allenatore dello Scarlino

Il passaggio del turno in Coppa Italia potrebbe aver rappresentato il punto di svolta per l’Albinia che non è partita nel migliore dei modi in campionato: questo, almeno, si augurano i dirigenti rossoblu alla vigilia dell’attesa sfida interna contro la Rignanese.

Mancherà ancora l’infortunato Machetti, ma i rientri di Raito e Consonni potrebbero dare quella vivacità che è mancata alla manovra dei maremmani in quel di Campi Bisenzio, in occasione della pesante sconfitta per 3-0 contro il Lanciotto.

Lo skipper Michele Cinelli sarà ancora costretto alla tribuna per una squalifica ma la rosa rossoblu, con la sola eccezione dell’ex castiglionese ai box per infortunio, è interamente abile e arruolata: con queste premesse la squadra albiniese sembra in grado di iniziare a fare punti e sbloccarsi dall’ultima posizione in classifica.

La vittoria infrasettimanale contro il Rosignano ha dato buone indicazioni al tecnico che sa di poter contare su un nutrito gruppo di giovani in grado di offrire un valido contributo; con i rientri di Raito e Consonni e con un Nieto in crescita rispetto alla partita contro il Lanciotto, non è da escludere il colpaccio dei rossoblu maremmani.

L’obiettivo dichiarato dallo staff dirigenziale è, infatti, quello di ottenere Sei punti nelle prossime Due sfide interne consecutive superando la squadra allenata da Caleri e la Sinalunghese.

In questi giorni i dirigenti dell’Albinia hanno confermato l’interesse per il giovane Barbero ma, al momento, non si registrano novità sostanziali sul possibile arrivo dell’ex Primavera della Fiorentina in riva all’Albegna: in caso di approdo del giovane alla corte del Presidente Vaselli, il centrocampo rossoblu ne guadagnerebbe in qualità ed i tifosi già sognano di vedere il figlio dell’ex calciatore del Grosseto al fianco di Consonni. Come ha dichiarato il Direttore Sportivo Dragoni “Se sono rose, fioriranno”.

L’Undici rossoblu, tuttavia, non può farsi distrarre dalle voci di mercato e deve pensare a conquistare i primi punti stagionali evitando fastidiose sanzioni disciplinari che possono rendere più difficili le scelte di Mister Cinelli al momento di scegliere la formazione mandare in campo.

La missione che viene affidata alla squadra alla vigilia della delicata sfida contro la squadra di Rignano sull’Arno è quella di fare risultato: un compito che Consonni e compagni devono saper assolvere al meglio per allontanare gli spettri che rischiano di rendere pericolosamente plumbeo il cielo di Albinia.

Le partite di Eccellenza

Albinia-Rignanese
Bucinese- Chiusi
Calenzano-San Giovanni Valdarno
Castelnuovese-Porta Romana
Figline-Foiano
San Donato-Baldaccio
Sangimignano-Lanciotto
Sinalunghese-Sestese

Abbinamenti Coppa Italia (16 Ottobre 2013)

Lammari-Pietramarina
Pesciauzzanese-Castelnuovo Garfagnana
Cenaia-Ponsacco
Sangimignano-Albinia
Larcianese-Quarrata Olimpia
San Donato Tavarnelle-Lanciotto
Bucinese-Sangiovannivaldarno
Chiusi-Nuova Foiano

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW