Connect with us

Altre notizie

Annullate le sagre a Orbetello e Manciano, Confcommercio plaude: “Scelte sagge, ora pretendiamo risposte dagli altri comuni”

L’associazione aggiunge: “Incompresibile l’Ordinanza regionale che le legittima”

Confcommercio Grosseto plaude alla notizia che i comuni di Orbetello e Manciano hanno deciso di annullare le sagre estive, ma aggiunge: “Due comuni su 28 non sono certo un buon risultato: chiediamo con forza alle altre amministrazioni di uniformarsi per non vanificare i singoli sforzi, nell’interesse di tutta la Maremma”.
“Si tratta di una scelta responsabile e assolutamente saggia da parte dei due comuni, Orbetello e Manciano, che hanno risposto così alle nostre sollecitazioni – spiegano dall’Ascom Confcommercio di Grosseto – Organizzare le sagre costituisce un rischio molto serio per la difficoltà del mantenimento dei livelli di sicurezza necessari. Siamo in una fase di convivenza con il Covid-19, purtroppo il virus non è ancora del tutto scomparso e l’attenzione deve essere mantenuta alta sull’intero territorio provinciale, e non a ‘macchia di leopardo’, perché oltre all’emergenza sanitaria, a rischio c’è la stagione estiva dei ristoratori e del sistema produttivo locale. Pertanto è necessario che gli altri comuni della nostra provincia prendano d’esempio Orbetello e Manciano, anche nel rispetto di questi ultimi, e provvedano quanto prima a sospendere le loro sagre almeno per i prossimi, delicatissimi, due mesi. Mai come oggi, è il momento di restare uniti e di fare scelte coerenti e coordinate. Lo ribadiamo: crediamo doveroso che le altre amministrazioni comunali rispondano al più presto al nostro appello, fermando, per più di un motivo, la calendarizzazione delle sagre per questa estate 2020”.
Ascom Confcommercio è intervenuta più volte sull’argomento, tramite la stampa e scrivendo lettere ai sindaci.
“Ieri abbiamo colto l’occasione per esprimere direttamente il nostro apprezzamento agli amministratori di Orbetello, nell’incontro organizzato dal sindaco Andrea Casamenti e dall’assessore al Commercio e Turismo Maddalena Ottali – proseguono dall’Ascom – Orbetello si sta approcciando alla stagione estiva con grande senso di responsabilità e i turisti, di certo, lo apprezzeranno. Adesso anche i commercianti possono iniziare a stare aperti nei dopocena per accogliere al meglio i visitatori che arriveranno, e che magari, la sera, rimarranno in paese, anche per effetto dell’assenza delle sagre”.

Sempre sull’argomento sagre, infine, Ascom Confcommercio Grosseto torna a criticare la Regione Toscana. “Forse sarebbe stato molto più facile se la Regione Toscana, per prima – osservano da Confcommercio Grosseto – si fosse assunta questa responsabilità disponendo la sospensione delle sagre con un’ordinanza specifica. Al contrario, ed è qui che nasce il nostro grande disappunto e la nostra delusione, ne ha legittimato la riapertura, con l’ordinanza 65 del 10 giugno, per poi scaricare sui singoli comuni l’onere di decidere e le relative conseguenze”

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x