Bonuccelli a Città di Castello senza Rubechini, Conti e Sciannamè

Nella foto un sorridente Gavorrano
GAVORRANO. Gara di fondamentale importanza per gli uomini di Bonuccelli che affrontano in trasferta il Città di Castello, reduce dalla batosta di domenica scorsa a Montecatini, che ha portato al cambio in panchina fra Cerbella e Silvano Fiorucci, il popolare Tamba.
I minerari vengono dalla buona prova offerta contro il Montemurlo e vogliono continuare la loro corsa, per tenere distanti Gubbio e Ghiviborgo. Il tecnico Vitaliano Bonuccelli analizza così la gara:
“Si tratta di un impegno difficilissimo, il Città di Castello dispone di un buon organico e secondo me non merita l’attuale posizione di classifica. I nostri avversari saranno stimolati anche dal cambio in panchina e fra l’altro ritrovo con piacere un maestro  come Silvano Fiorucci. Abbiamo diverse assenze pesanti come Sciannamè e Rubechini fermati dal Giudice Sportivo e Conti, che spero di riavere per la trasferta di Montecatini del 20 marzo, ma non sono preoccupato di questo. Chi sarà chiamato in causa darà certamente il proprio apporto, come ha fatto domenica scorsa Bordo. Se riusciremo a mettere in campo le nostre motivazioni, sono convinto che riusciremo a proseguire il nostro cammino”

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news