Connect with us

Calcio

Giovanissimi regionali: alla fine passa l’Invictasauro, 2-1 ai danni del Forcoli Valdera

Published

on

Invictasauro – Forcoli Valdera 2-1

Invictasauro: Bonta, Fedi, Corti, Lonzi, Caoduro, Criscuolo, Fabbrucci, Ferri J., Cret, Alasia, Momini. A disp.: Rosi, Arzilli, Batzu, Cerbone, Ferri L., Gatti, Romeo. All.: Rosini.
Forcoli Valdera: Cirillo, Nucera, Izzo, Barsotti, Giuntini, Napolitano, Ferretti, Sardi, Lippi, Giustarini, Coba. A disp.: Cammilli, Casati, Balatresi, Benagamba. All.: Citi.
Marcatori: Ferri J. 52’ (I), Giuntini 59’ (F), Criscuolo 64’ (I).
Arbitro: Boscagli.

GROSSETO. 19/01, ore 10.30, si affrontano Invictasauro e Forcoli Valdera.
I maremmani, fermi a undici punti, non possono fare passi falsi, devono sfruttare al meglio questa gara casalinga e cercare la vittoria, utile ad allontanare la squadra dalla zona retrocessione. Ma non dimenticano che incontreranno un avversario non facile, che si deve rialzare dalla sconfitta esterna subita a San Gimignano.
Il primo tempo, pur essendo combattuto, non influirà più di molto, sarà perciò la ripresa a parlare ed a raccontare l’esito di questa partita.
La prima marcatura avviene intorno al minuto 52, quando ferri colpisce di testa e la mette al paletto del numero 1 amaranto; per vedere la reazione del Forcoli, però, si dovrà aspettare solo pochi minuti, all’incirca sette, quando Giuntini respinge in rete: 1-1.
Mentre lo scontro sembra volgersi al termine, il direttore di gara assegna un calcio di rigore per i maremmani: Criscuolo dagli undici metri non sbaglia e regala una gioia, anzi un piccolo sogno ai suoi compagni.
Comunque, c’è da fare i complimenti a tutti i ragazzi, dell’una e dell’altra squadra, perché anche oggi hanno dato il meglio in campo.

Il mio giudizio sull’arbitraggio: molto confusionario, diversi errori commessi.

Nato a Grosseto il 28/05/1996, maturità classica e dottore in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Siena. Solitamente scrivo sul calcio. “Il fuorigioco mi sta antipatico, come tutte le regole che limitano la libertà di movimento e di parcheggio.” (Luciano Bianciardi, Guerin Sportivo, 1970)

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x