Seconda categoria: è lotta a due Roselle-Montalcino. Delusione Castel del Piano

Nella foto Niccolai (Neania Castel del Piano) in azione.

GROSSETO. Il diciottesimo turno di campionato ha decretato l’esclusione dalla lotta per il titolo dell’Amiata che nel derby contro il Montalcino è stata sconftta per 1 a 0 grazie alla rete messa a segno da Foresta.
Creano il vuoto quindi alle loro spalle le due battistrada, con il Roselle che chiude la pratica Montemerano in quarantacinque minuti. Il risultato tennistico finale a favore degli uomini di De Masi alla fine parla chiaro dei valori tecnici che si sono visti in campo.

DELUSIONE CASTEL DEL PIANO. Pareggio interno con ben sei espulsi per la Neania che viene fermata sul 2 a 2 da un Montorgiali che non molla mai. Area tesa in casa amiatina con i tifosi insoddisfatti degli ultimi risultati e naturalmente in questo caso il dito è puntato sulla guida tecnica accusata di favoritismi in favore dei giocatori provenienti da Grosseto.

PAREGGI. Tanti pareggi che non modificano più di tanto la classifica. Da evidenziare il bel pari dell’Orbetello che continua nel suo momento positivo e impone il pari ad un Saurorispescia che senza Ottobrino dimostra di non trovare la via della rete.
Arriva il segno “X” anche sui campi di Santa Fiora e Radicofani; giusti pareggi per delle gare che certamente non hanno esaltato sotto il piano del gioco.
2 a 2 pirotecnico tra Marsiliana ed Aurora Pitigliano. Schiano rinvia il primo appuntamento con il successo anche se la coppia del goal Porta-Servidei porta in vantaggio i suoi che vengono raggiunti nei minuti finali dalla rete di Botarelli.

CASOTTOMARINA KO. Pesante sconfitta per il Casottomarina che perde lo scontro diretto per 2 a 1 contro il Porto Ercole. I ragazzi di Ferrante si erano portati in vantaggio con il solito Novello, poi la reazione dei gialloverdi che con Belani su rigore ribaltano il risultato e incassano tre punti fondamentali per la classifica.

TOP PLAYER. Falciani e Cosimi del Roselle, Vento del Montorgiali, Tiberi e Belani sono gli uomini che si sono messi in mostra nel 18° turno di campionato.

2 Comments
  1. addio play off 6 anni ago
    Reply

    Addio speranze di playoff per tutti.. Ma d’altronde Roselle e Montalcino sono fuori categoria, certo è che la regola dei 10 punti fra la seconda e la quinta è una bischerata..

    • Anonimo 6 anni ago
      Reply

      Bischerata un corno, ti sembrerebbe giusto che una squadra che arriva seconda magari con 20 punti sulla terza si debba giocare i playoff con la quinta in una partita secca????
      La regola, giustamente, e’ stata corretta in questo modo in tutti i campionati dalla serie b alla terza categoria

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW