Eccellenza: il punto sul campionato

Sono ore decisive per la panchina albiniese. Dopo la sconfitta di Sinalunga, il futuro di Cinelli è appeso ad un filo e non è esclusa la possibilità che l’allenatore venga sollevato dall’incarico.

Nelle giornate immediatamente successive alla batosta interna contro il San Giovanni Valdarno i rossoblu avevano trovato la forza di strappare un punto ad Anghiari e di ottenere la vittoria contro la Sestese, ma da allora la situazione sembra essere precipitata a suon di sconfitte.

Al Knock-Out in casa contro il Lanciotto sono seguite le pesanti disfatte contro Due rivali come Rignanese e Sinalunghese; la squadra sembra scivolata in una rassegnazione che non promette nulla di buono ed il rischio di un tracollo si sta facendo sempre più pressante.

Le possibilità di salvezza diretta sono ridotte al lumicino, ma i playout sono ancora un obiettivo raggiungibile a patto di risvegliarsi al più presto dal grigio limbo delle ultime settimane.

Il cammino del Chiusi e del Calenzano non è migliore rispetto a quello del club presieduto da Vaselli ed arrendersi sarebbe un delitto: non avere Saloni e Rosati nella sfida di Domenica prossima al Combi contro la capolista Castelnuovese è un handicap pesantissimo, ma l’Albinia ha il dovere di non mollare l’osso.

La settimana seguente il calendario prevede lo scontro diretto contro il Calenzano ed è vietato fallire il colpo: una sconfitta segnerebbe le sorti dell’Albinia in maniera indelebile ed avrebbe il sapore di una condanna definitiva.

Inutile negare i problemi che esistono sulle rive dell’Albegna: i prossimi Quindici giorni saranno fondamentali e la dirigenza non dovrà lasciare nulla di intentato per conservare il proprio posto nella massima categoria del calcio regionale.

Risultati

Bucinese-Baldaccio Bruni 1-2
Calenzano-Sestese 0-2
Castelnuovese-Chiusi 1-0
Figline-San Giovanni Valdarno 1-2
Porta Romana-Foiano 0-2
San Donato-Lanciotto 3-0
Sangimignano-Rignanese 1-0
Sinalunghese-Albinia 1-0

Classifica

Castelnuovese 35
Foiano 33
Sestese, Lanciotto 31
San Giovanni Valdarno, San Donato 30
Baldaccio Bruni, Bucinese 28
Figline 27
Sangimignano 26
Sinalunghese, Porta Romana 24
Rignanese 19
Chiusi, Albinia, Calenzano 16

Marcatori

Monaci (Foiano) 13
Regoli (Sestese) 11
Nieto (Albinia), Terzi (Baldaccio Bruni), Spataro (Sinalunghese) 9

1 Comment
  1. nintendo 6 anni ago
    Reply

    Giulio o perché la tiri tanto a Cinelli? tanto stai tranqui,non lo cambiano,dovrebbero ma cambià qualche giocatore che cià messo le radici e che non regge più la categoria

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW