Vigilia di Viareggio-Grosseto. Sanna: “Dobbiamo essere più continui. Grintosi e vogliosi come domenica, ma con meno errori!”

Sanna (a sinistra) e Rubino (immagini pagina ufficiale Facebook Fc Grosseto)

Grosseto Alla vigilia dell’ennesimo derby toscano stagionale, quello contro gli amici fraterni viareggini (visto il gemellaggio tra le due tifoserie), mister Sanna ha convocato ben 22 giocatori e, durante la conferenza stampa della vigilia, ha ribadito l’importanza di riuscire ad essere più continui.

<<Andiamo a Viareggio con l’obiettivo e la voglia di fare benissimo. In vista di questa partita direi che siamo motivati e speranzosi. Sarebbe perfetto se riuscissimo ad essere più continui. Col successo di domenica scorsa la nostra classifica è leggermente migliorata, ma dobbiamo tirarci fuori al più presto e in modo definitivo dalla “zona rossa”, che non vogliamo né meritiamo di occupare. Ho tutti gli effettivi a disposizione, tranne, per motivi differenti, Navas e Benucci. A destra schiererò Gargiulo, mentre a sinistra ci sarà spazio per Guidotti. Gli attaccanti sono tutti pronti per giocare. In questo momento c’è Draghetti che è in gran condizione e vede piuttosto bene la porta. Cercherò di trovare le soluzioni giusti in avanti con gli uomini di cui dispongo. Mi chiedete se sceglierò il 4-2-3-1, ma ancora non ho deciso. Più del modulo conteranno voglia e determinazione, tipo quelle mostrate domenica contro il Montemurlo, però mi auguro con quale imperfezione in meno. Chiaramente, rispettiamo e non sottovaluteremo il Viareggio, che non avrà il capitano Guidi, ma resta un ottimo complesso>>.

 

7 Comments
  1. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    E’ la prima volta che vediamo volti gioviali e sorridenti nella dirigenza tecnica del Grosseto. Che sta succedendo?

  2. Sesto 3 anni ago
    Reply

    Mah… a me sembra un po’ come la faccenda del Titanic: l’orchestra suonava e i passeggeri ballavano mentre la nave andava a fondo.

    • attilio regolo 3 anni ago
      Reply

      Sesto, io ho un’impressione opposta alla tua. L’F.C. Grosseto hanno cercato di affondarlo quest’estate per rimpiazzarlo con altro bastimento con altri padroni, ma per ora non ci sono riusciti anzi anche se bombardato ammaccato e pieno di falle sta provando a stare a galla con le pompe di emergenza in attesa di poter effettuare qualche riparazione piu’ urgente.

      • Sesto 3 anni ago
        Reply

        Attilio, sempre con stima e simpatia: io quando leggo i tuoi post ho l’impressione che il tuo ottimismo incrollabile poggi su una visione non del tutto chiara della situazione generale e di ciò che molto probabilmente accadrà a breve. Se poi sbaglio…meglio così.

  3. Corrado 3 anni ago
    Reply

    Trattasi di foto datata, risalente al giorno in cui l’allenatore e il suo collaboratore arrivarono a Grosseto. Da allora tanta acqua è passata sotto ai ponti; se dovessero rifotografarli oggi non credo che avrebbero la stessa espressione sorridente…

    • attilio regolo 3 anni ago
      Reply

      Beh, Corrado, anche se datata qualcuno ce l’ha riproposta oggi. Non credo per prenderci mediaticamente in giro ma forse solo come lodevole ennesimo tentativo di raffigurare uno speranzoso augurio per il futuro del Grifone. A cominciare dalla partita di Viareggio che iniziera’ tra poco piu’ di 3 ore.

      • attilio regolo 3 anni ago
        Reply

        E per rispondere anche all’amico “Sesto”, cui ricambio stima e simpatia, anche nei momenti piu’ difficili, quando tutto sembra perduto, bisogna rifuggire dal crearsi attorno un clima da “Ultima spiaggia” come il famoso film con Gregory Peck tratto dal bellissimo ma angosciante romanzo dello scrittore anglo-australiano Nevil Shute.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news