Connect with us

Calcio

EDITORIALE – Un DPCM sul calcio dilettantistico che crea disparità e lascia la patata bollente alle regioni

Published

on

Grosseto – Se le interpretazioni che sono date da tutti venissero confermate il nuovo DPCM in materia di calcio dilettantistico avrebbe portato ad una grave disparità.
Gli errori principali di base sarebbero due: non considerare le attività di base essenziali e la disparità che si crea da chi gioca nei campionati provinciali e in quelli regionali.

Partendo dal primo presupposto è innegabile che per i più piccoli svolgere dell’attività fisica fa bene alla salute, alla crescita motoria del bambino e del ragazzo e svolge soprattutto una funzione di carattere sociale ed anche questo credo che sia un fattore fondamentale.

Il secondo punto è la disparità che si andrebbe a creare tra un bambino ed un adolescente che gioca in un campionato provinciale e magari il suo amico che disputa un torneo regionale.
Il primo sta a casa o svolge attività individuale il secondo fa gli allenamenti e la domenica o il sabato va a giro con la sua squadra per tutta la regione come se il virus poi all’interno della provincia c’è ed in ambienti più estesi no.
Forse sarebbe il contrario. Basta prendere in considerazione la provincia di Grosseto che a differenza di altre ha un numero di contagiati notevolmente inferiori. Sarebbe quindi più opportuno (se mai fosse) di fare il contrario in modo da limitare eventuali situazioni di contagio.

Alla fine credo che la patata bollente passerà alle regioni ed ai comitati regionali che dovranno decidere in maniera autonoma come è accaduto nel caso della Lombardia.
Insomma di confusione ce ne è veramente tanta e si spera che nelle prossime possano arrivare i primi chiarimenti.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
4 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Girone “G” della 2′ categoria, quindi a carattere regionale dove su 14 squadre 13 sono della provincia di Grosseto e 1 della provincia di Siena. Girone unico della provincia di Grosseto 13 squadre logicamente della provincia. Dove è ‘ la differenza? Scusate ma non capisco. La societa’ di 3′ categoria, per adeguarsi alle norme igienico sanitarie, ha sostenuto le stesse spese. La 3′ smette e la 2′ no. Non capisco sinceramente.

Come ho già detto siamo al ridicolo. Conte fa proclami e poi come da regolamenti regionali sulla sanità lascia la patata alle regioni. La confusione che regna sovrana in uno stato ormai alla frutta porta a queste deliberazioni nelle quali chi le fa non capisce nulla di calcio e delle problematiche legate a quest ultimo.Cosicche’ sodalizi e dirigenti che hanno investito si trovano a barca e arsi in regole e diktat di persone che secondo come si alzano la mattina a seconda che tempo che fa prendono questa o quella decisione. Non peraltro viviamo le situazioni di regioni che in sei mesi non riescono ad approntare camere intensive pur sapendo della certezza della seconda ondata. O fanno nel nostro caso iniziare campionati ed attività propedeutiche nelle quali società e genitori investono quei soldi che in questi tempi sono necessari. Allora perché far credere a settembre che tutto è normale pur sapendo che di normale per il covid non c era nulla. Il 26 luglio furono effettuati 26.000 tamponi soltanto. Perché mi chiedo.?

Perché dovevano recuperare il consenso, facendo “respirare” cittadini e attività commerciali, alle quali non c’erano soldi da dare. Hanno concesso un “liberi tutti” che si sta rivelando disastroso ed ora la confusione regna sovrana, anche perché in molti campi, come hai già detto tu, le competenze sono quelle che sono.

Buona sera .anche quelli di terza hanno gli stessi diritti delle altre.hanno pagato come tt.magari ci sarà ancora più accortezza essendoci meno gente xcio’ nn assemblamenti.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x