Fatale alla Gea il terzo quarto nella seconda giornata della serie B femminile contro Rifredi

Le ragazze del Gea Grosseto esultano dopo la vittoria

Gea Grosseto-Avvenire 2000 Rifredi 46-53
GEA GROSSETO: Masini 2, Amendolea 16, Furi 16, Giulia Camarri, Lambardi, Bellocchio 7, Sposato 5, Benedetti, Di Stano. All. Luca Faragli.
AVVENIRE 2000: Fatiganti 14, Morlotti 11, Giovannini 2, Losi 10, Pitau, L. Pieretti, Marangoni, Matteini, Trucioni 6, Fortini Della Bruna 10, R. Pieretti. All. Degli Innocenti.
ARBITRI: Maino di San Giusto e Racsan di Umbertide.
PARZIALI: 16-13, 32-23; 35-41.
NOTE: uscita per falli Elena Furi.

Un calo fisico nel terzo quarto costa caro alla Gea Grosseto nella seconda giornata del campionato di serie B femminile contro l’Avvenire 2000 Rifredi. Le ragazze di Luca Faragli dominato i primi due quarti, andando all’intervallo sopra di nove lunghezze, dopo essere state anche in doppia cifra. Nella terza frazione però le fiorentine, con un parziale di 18-3 mettono la freccia e nell’ultimo quarto difendono il loro vantaggio (con le grossetane che si rifanno minacciose fino al 41-43 a quattro dalla fine), sfruttando anche il bonus falli, mettendo a segno dalla lunetta gli ultimi sette punti della gara. Nel dopogara grande il rammarico dell’entourage grossetano per un ko maturato sopratutto per la stanchezza delle sette ragazze che si sono alternate sul parquet, dopo aver dato veramente tutto ed aver fatto vedere anche sprazzi di bel gioco. Ottima la prova di Elena Furi e Camilla Amendolea, che si sono divise la palma di miglior realizzatrice.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW