Grifone, sfruttare i successi per spiccare il volo

Grosseto Il Grifone con quello di ieri ha inanellato il terzo successo consecutivo. Tre vittorie (due in campionato e una in Coppa Italia) diverse per come sono arrivate, ma alla fine tutte davvero meritate. Contro l’Atletico Cenaia prima c’è stato il successo netto in campionato, con un 3 a 0 inequivocabile, poi è arrivato quello in coppa con un 2 a 3 che non racconta fino in fondo la prestazione dei biancorossi. Nel mezzo, la vittoria in inferiorità numerica contro il San Miniato Basso al Masini di Santa Croce sull’Arno con una mezz’ora finale che ha legittimato i tre punti e cancellato un’ora di gara da dimenticare. Segnali importanti di crescita di un gruppo coeso, capace di essere più forte delle situazioni avverse presentatesi e al quale è giusto rendere omaggio. Chiaramente, con tre successi consecutivi lo stesso mister Consonni può gestire meglio le pressioni della piazza, desiderosa di veder recitare al Grosseto il ruolo di protagonista assoluto tanto in campionato che in coppa. In tal senso, riuscire a superare l’ostico Castelfiorentino potrebbe rappresentare un’ulteriore iniezione di fiducia nei propri mezzi, necessaria per spiccare il volo definitivo. Intanto, però, in casa unionista c’è la certezza di aver trovato un bomber di razza nei panni di Invernizzi (tre gol in tre partite) e si coltiva la speranza che l’impatto di Hysa possa essere altrettanto importante non per le reti, ma per l’innalzamento del tasso tecnico e qualitativo della squadra.

2 Comments
  1. il tanche 2 anni ago
    Reply

    ma sto hysa quando giocaaa il giorno del mai quando si sistema il tesseramentoo

    • Yuri Galgani 2 anni ago
      Reply

      Novembre.

Rispondi a Yuri Galgani Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news