Giovanissimi Nazionali: pari tra la Lucchese e Grosseto

Nella foto i giovanissimi di mister Trentini (Foto di Alessandro Biserni - Almanacco delle giovanili biancorosse)

Lucchese – Grosseto 1 – 1

Lucchese: Contri, Raffaelli (20’ st Fino), Gianneschi, Amelio, Lucchesi (1’ st Benericetti), Della Morte, Fazzi (30’ st Favini), Giachi, Aufiero (28’ st Giachetti), Del Carlo, Vannucchi (26’ st Sorbi). A disposizione: Pessotto, Rossi, Bellandi, Frugoli. Allenatore: Mazzanti.

Grosseto: Rossi, Aguzzi, Bulku, Amato, Biancalani, Biserini (28’ st Rrumbullaku), Frosinini (20’ st Hrytsyuk), Bianchi (1’ st Romani), Villani, Pallecchi, Ferrone. A disposizione: Esposito, Anselmi, Forni. Allenatore: Meacci.

Arbitro: Sig. Ingenito di Piombino.

Reti: 10’ pt Pallecchi (G), 32’ pt Vannucchi (L).

LUCCA. Buon pari tra Lucchese e Grosseto, tutto sommato giusto per quanto is è visto quest’oggi in campo con la squadra di casa che ha sofferto la partenza veemente degli ospiti maremmani che sono passati in vantaggio dopo soli 10’ con un bella mezza girata di Pallecchi servito da un cross di Bianchi.

Al 22’ c’è stata la prima azione degna di nota da parte della Lucchese: Aufiero ha passa a Del Carlo che, solo davanti al portiere, ha sparato alto. Il pareggio dei rossoneri è arrivato al 32’ grazie a Vannucchi che ha risolto una mischia in area in seguito ad un calcio d’angolo. Nella ripresa la Lucchese è diventata padrona del campo ed ha tentato di vincere la partita.

Nel finale ci state due occasioni, una per parte, non sfrtuttate prima da Aguzzi per il Grosseto e poi da Del Carlo per la Lucchese che ha calciato incredibilmente alto da due passi. Domenica prossima questa squadra sarà impegnata in trasferta con la Carrarese.

 – Purtroppo rispetto alle altre settimane non abbiamo potuto possiamo pubblicare il tabellino ed il commento nell’immediato della fine del match in quanto al dirigente che gentilmente ci comunicava le formazioni e le azioni di gioco è arrivata una comunicazione della società di dare alla signora De Angelis che provvederà ad inoltrare alla stampa, generalmente nella giornata di lunedì. Naturalmente abbiamo provveduto a fare in maniera diversa chiedendo le informazioni alla società avversaria che gentilmente ce le ha concesse.
Naturalmente niente contro la gentilissima De Angelis che va apprezzata per il suo prezioso lavoro, ma ci attiveremo fin dalla prossima settimana per far continuare lo stesso servizio che veniva fornito in maniera impeccabile e naturalmente LIBERO.

2 Comments
  1. Mauro 5 anni ago
    Reply

    Ok per il punticino. Purtroppo la classifica parla chiaro siamo diventati il Gavorrano degli anni del settore giovanile. La differenza è che il Gavorrano è un paese da 10 mila abitanti.

  2. Caro Mauro 5 anni ago
    Reply

    Non è sempre necessario parlare…a volte si può anche rimanere in silenzio..soprattutto per dire queste banalità . Il Grosseto ha giocato una bella partita…punto. Nel calcio non esiste la proprietà transitiva in relazione al numero di abitanti/vittorie…altrimenti il Castel di Sangro non sarebbe mai potuto arrivare in serie B o il Sassuolo in serie A…viceversa la Roma, secondo il tuo distorto ragionamento, dovrebbe vincere tutti gli anni lo scudetto…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW