Cinigiano: “vittoria alla Sabatini”

Vincenzo Sabatini, nella foto con la maglia dell'Orbetello

Grosseto. Possiamo definirle “vittorie alla Sabatini” perché sono quelle che predilige il quarantaseienne portiere che da questa stagione difende la porta del Cinigiano. Le vittorie in questione sono quelle di misura per 1 a 0. Vittorie sofferte, sudate fino all’ultimo istante quando i tre punti sembrano sul punto di sfuggirti. Forse sarà un caso ma l’esordio in campionato del Cinigiano è stato proprio così. Contro il Saurorispescia un rigore trasformato dal bomber Panfi si è materializzato in tre punti con la squadra di Lorenzo Scheggi stremata che ha terminato la partita con grande sofferenza. Vincenzo Sabatini non è stato costretto agli straordinari ma la sua ordinaria amministrazione è stata impeccabile, non ha subito reti ed ha incassato i tre punti. Il modo migliore per iniziare il campionato che domenica in occasione della partita Sant’Andrea-Cinigiano vedrà la sfida a distanza tra i due portieri più esperti del campionato: Raffaele Ferioli da una parte e Vincenzo Sabatini dall’altra…. una sfida da non perdere…

9 Comments
  1. basta 3 anni ago
    Reply

    Mamma mia quanta pubblicita’ fate a sabatini, con tutti i portieri checi sono continuate a idolatrare uno che stafermo sulla riga di porta e che non esce nemmeno a pagarlo. iniziate a parlare di tutti! basta con i soliti raccomandati

  2. Ancora? 3 anni ago
    Reply

    Dai via fate i seri anche voi…ancora con Sabatini??

  3. Cinigiano dal 1955 3 anni ago
    Reply

    Cinigiano stremato…..Scheggi lo sai che esistano anche le riserve? Hai fatto finire la partita contro uno squadra mediocre con il rischio di pareggiarla, sfortunatissimo il sauro con una traversa su punizione e due palle gol non sfruttate da Bonato…In panchina avevi ottimi giocatori e non li hai usati perché?? Togli punte e metti difensori rischiando di prendere gol, il tuo calcio è obsoleto catenaccio che tristezza…Lo sai che la miglior difesa è l’attacco?? Una partita brutta così era secoli che non la vedevo….Sabatini un baluardo, decisivo..grande portiere ancora uno dei meglio in circolazione, Saba parla tu con Scheggi, insegnali il calcio…

    • lorenzo scheggi 3 anni ago
      Reply

      So chi sei, falla finita perchè la pazienza ha un limite, anzi fai una cosa, martedi insegnamelo te il calcio. Ore 20,00 pronti !

      • Cinigiano dal 1955 3 anni ago
        Reply

        Mi sa che io martedì con la sciatica e l’età che mi ritrovo sono del 55 caro scheggi fai i tuoi conti…sono a letto ma sicuramente sarò in tribuna a sant’andrea a vedere cosa inventerai di nuovo…chissà sono proprio curioso…Il n° 11 non so come si chiama forse il più bravo giocatore che avete è finito zoppo con i crampi che lo divoravano..Burioni terzino…mah…ma davanti tre punte Burioni Panfi e il n°9 che si è preso un bel rigore no??? Mah….forse sono io che nn ci capisco niente..se è così chiedo scusa…Comunque tutte le volte pago 7 euro di biglietto e ho il diritto di dire cosa penso…no? Ho mi vuoi togliere anche questa soddisfazione?? Non so chi pensi che io sia ma credimi martedì non posso proprio venire..lo avrei fatto volentieri,,comunque sabato ascolta la tribuna sentirai sicuramente la mia voce…buon lavoro…

        • lorenzo scheggi 3 anni ago
          Reply

          Puoi tranquillamente dire ciò che pensi, ci mancherebbe, ma il fatto di pagare 7 euro non ti dà certo la possibilità di capire le dinamiche e lo spogliatoio di una squadra. Comunque, detto ciò, ti voglio spiegare alcune cose: Burioni terzino (tra l’altro autore di un ottima gara) in questo momento è un’emergenza poi scusa ti contraddici, dici che il numero undici (Gaudio) è il migliore che abbiamo e vorresti un attacco senza di lui, qualcosa non torna. Caro Cinigiano 1955(non capisco perchè non ti firmi, alla tua età mica avrai paura) questa è la 20° stagione che siedo su una panchina e ti assicuro che nel calcio non s’inventa niente, piuttosto da un tifoso come ti ritieni, mi sarei aspettato che tu avessi sottolineato la straordinaria prova di Coppi o la splendida diagonale difensiva di Emiliani che vale come un go, la sicurezza fondamentale di Sabatinil oppure ancora la crescita di Panfi che gioca sempre di più per la squadra e meno per sè, ecco questo mi aspetterei da un vero tifoso. Un’ulima cosa, si gioca domenica e non sabato e se come dici ci sarai,non solo ascolterò la tua voce ma ti vedrò, la tribuna è proprio dietro la panchina. Buona guarigione per la sciatica.

          • Cinigiano dal 1955 3 anni ago

            Grazie per la buona guarigione…per quanto riguarda il n° 11 per me non è una punta ma un bel tre quartista, coperto da Mariottini e coppi entrambi ottimi Sabatini se legge bene sig Scheggi lo avevo già elogiato.Ottimo anche Emiliani, ottimo Panfi, il mio appunto riguardava solo i cambi, io per come vedo il calcio non toglierei mai una punta per mettere un terzino specialmente quando vinco, ma sono opinioni. Se levo una punta metto una punta o al massimo un centrocampista con licenza di attaccare. Caro sig Scheggi seguo il Cinigiano dai tempi di Banano Nerchia Silvestro e Balducci…beh altri tempi altro calcio. Caro tifoso non mi sembra di dire cazzate ma di scambiare opinioni in maniera del tutto civile..Buon lavoro a tutti a domenica, se non piove..sapete la sciatica…Ripeto la mia non è una critica verso allenatore o nessun altro solo una mia opinione di come vedo il calcio io nessuno dice che ho ragione e non mi sembra di aver offeso nessuno, se avete preso male sta cosa scusate e sempre forza cinigiano…lo tifo da 50 anni….scusate se è poco e scusate se sono sempre attaccato a questi colori…buona continuazione e di nuovo buon lavoro mr Scheggi.

  4. Tifoso 3 anni ago
    Reply

    Quante cavolate e cattiverie che scrivete complimenti a TT

  5. lorenzo scheggi 3 anni ago
    Reply

    Caro cinigiano 1955, io rispetto tutte le opinioni e mi piace parlare di calcio con chiunque, non capisco però perchè non ti firmi,qual’è il problema, comunque ti volevo dire, con molta serenità e nessuna presunzione, che nel calcio esiste una parolina, di cui ogni squadra ha bisogno, questa è “equilibrio”. Tu mi vorresti far giocare con tre punte (Burioni-Panfi-Diaconu) più un trequartista (Gaudio), e chi corre, io e te ? Noi siamo il Cinigiano, non il Barcellona e comunque nemmeno gli spagnoli giocano così. Sempre a disposizione per una bella chiaccherata(firmati però) e di nuovo auguri per la sciatica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW