Connect with us

Grosseto Calcio

Il Grosseto ufficializza l’arrivo di cinque elementi

Published

on

GROSSETO. Con un comunicato ufficiale il Grosseto ha ufficializzato in giornata l’arrivo di:

Di Iorio Tommaso (portiere classe 1998)

Migliaccio Armando (difensore classe 1996)

Palmieri Luigi (portiere classe 1996)

Schettino Alberto (difensore classe 1984)

Tosoni Francesco (difensore classe 1995)

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
12 Comments

Commenti

12 risposte a “Il Grosseto ufficializza l’arrivo di cinque elementi”

  1. clio ha detto:

    ci sono notizie come questa “il grosseto uffcializza l’arrivo di 5 elementi”che se non ci fosse da piangere verrebbe da ridere.ahahahahahahahahahahahaha

    • ser ha detto:

      sarebbe bene che ti spiegassi meglio

    • giacobag ha detto:

      Clio i grandi giocatori stanno tutti a Viterbo, vatti a fare l’abbonamento. Qua non fai ride nessuno

    • piede ha detto:

      Anche Dalmazzi e Faenzi sono grandi giocatori, a Viterbo l’hanno già fatto fuori, training po toccherà agli altri due…. Il tutto perché non hanno voluto aspettare, magari tra quei 5 ci potevano essere pure loro!!

  2. max ha detto:

    Clio vai a quel paese! !

  3. maremma64 ha detto:

    O Clio metti in moto e vedi di andare al mare un bagno fresco ….
    Ridicolo

  4. max ha detto:

    leggete su viterbo sport quanto è stanco

  5. Mazzolatore ha detto:

    Ma a te chi t’ha sciolto! Hanno aperto le gabbie. Ma cosa vuoi dimostrare?

  6. clio ha detto:

    cari amici non capisco tanto livore la mia vuole essere una considerazione tecnica.sono abbonato da tanti anni e sappiamo la sofferenza degli ultimi due anni nel vedere la squadra biancorossa in quello stato. io mi aspetto dalla nuova dirigenza giocatori di categoria non dei fenomeni ma di categoria.se prendi solo giovani di belle speranze secondo me andiamo poco lontano.credo che siamo all’inizio e quindi dobbiamo aspettare, perchè capisco che fare una squadra ex novo non è molto semplice.

    • Mazzolatore ha detto:

      Le considerazioni si fanno alla fine della campagna acquisti, comunque visti i giocatori presi ad oggi ossia Zotti, Palumbo, Di Gennaro, più altri 3 o 4 del 1983, ti sembrano giovani di belle speranze? Quindi non capisco il significato del tuo discorso.

    • Grifo1912 ha detto:

      quello che da noia caro Clio non è solo il contenuto molto sciapo, ma il modo derisorio con cui tu cercavi di demolire un progetto interessantissimo che sta muovendo i primi passi e che, secondo me, portera risultati molto fecondi sia sul piano del gioco che della futura organizzazione societaria.
      Una Società nuova di zecca ma gia con idee luminose e passi importanti.
      Forse anche noi avremo finalmente un futuro senza “smetto, continuo, no smetto” e quant’altro di odioso e confusionario e improduttivo abbiamo dovuto subire in questi ultimi anni
      Un allenatore vincente, che vedrai rimarra fino a giugno non ad ottobre o settembre come avrebbe fatto comunque con Camilli, giocatori di categoria (Di Gennaro, Zotti e Palumbo hanno fatto piu di 400 gol, poi Bylon e giovani di valore, obbligatori almeno quattr o cinque) e una dirigenza attenta e ambiziosa.
      auguri per la Castrense, Clio!!!

  7. Mazzolatore ha detto:

    Aggiornamento: Bylon 1982, ti bastano? Poi gli under ci vogliono perché sono obbligatori, quindi non capisco di cosa stai parlando, è ovvio che con il clima che c’è stato quest’estate l’abbiamo presa male e di questo me ne scuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

Advertisement Enter ad code

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi