Il Roselle giocherà al “Carlo Zecchini”

8 settembre 2015 - manutenzione del manto erboso dello Zecchini - foto 3

Roselle. In attesa dell’inizio dei lavori per i nuovi impianti di Roselle, la squadra termale del presidente Ceri, giocherà le partite al “Carlo Zecchini”.

Il calendario sarà quindi alternato con quello dell’Fc Grosseto. Una notizia importante per il Roselle che comunque tornerà a giocare nel proprio impianto non appena terminate le nuove strutture.

Ricordiamo che Cosimi e compagni prenderanno parte al prossimo campionato di Eccellenza Toscana.

19 Comments
  1. Michele 3 anni ago
    Reply

    Eh… basta che poi nessuno si lamenti quando il prato sarà spelacchiato come la testa di un calvo…

  2. ser 3 anni ago
    Reply

    Pertanto le spese di gestione verranno divise?

  3. Marcello 3 anni ago
    Reply

    Per quanto riguarda le spese saranno divise a metà? O si sono accordati in maniera diversa?

  4. nino 3 anni ago
    Reply

    Quindi la convenzione come sarà gestita? Saranno in due ad avercela con spese a metà?

  5. cuorebiancorosso 3 anni ago
    Reply

    ahi serva italia di dolore ostello nave senza nocchiero in gran tempesta non donna di provincie ma bordello

  6. GIGI 52 3 anni ago
    Reply

    Ma se ci fosse il ripescaggio? Oppure siamo già sicuri che non ci sarà?

  7. max 3 anni ago
    Reply

    Per rispetto mi auguro che sia tolto l’agnello dalle maglie

  8. cuorebiancorosso 3 anni ago
    Reply

    attento roselle a non tirare troppo la corda la squadra della città è il grosseto biancorosso e la squadra di una frazione non può venire nello stadio.fate molta attenzione

    • Dario 3 anni ago
      Reply

      Infatti ci sono tante altre squadre che dividono il proprio stadio con squadre della provincia…e la gente non rompe le palle….
      Apparte questo,Yuri…ma un terreno di gioco tipo quello che stanno facendo al Sauro, pensi sia proprio impossibile vederlo allo Zecchini in futuro?

      • Yuri Galgani 3 anni ago
        Reply

        Ci vorrebbe una volontà in tal senso che, al momento, non credo ci sia.

      • Tutto e’ possibile,basterebbe che Pincione tirasse fuori i soldi,come sta’ facendo il Sauro e il terreno in pochi mesi diventerebbe un gioiello!!!!

  9. Paologr69 3 anni ago
    Reply

    Lo stadio è del comune di Grosseto e Roselle è nel comune.
    Facciamo meno i gelosi per favore, non ha senso andare contro il Roselle.
    Bisognerebbe invece auspicare una sinergia tra le squadre “periferiche” al Grosseto, e in questo senso credo che la famiglia Ceri sarebbe ben lieta.
    Io sono orgoglioso di tutte le realtà che rappresentano la nostra Maremma.

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Bravo Paolo!!!

  10. Massi 3 anni ago
    Reply

    Ma dov’è il problema se il Roselle gioca allo Zecchini? Proprio non riesco a capirlo. Si è creata una situazione eccezionale che porta il Roselle a giocare (in via del tutto eccezionale) allo Stadio. Dopodiché avrà il suo (e sottolineo suo) impianto. Non credo che a Roselle nessuno faccia salti di gioia per giocare allo Zecchini, anzi! Comunque tutte queste polemiche mi sembrano proprio da paesotto.

  11. Matte 3 anni ago
    Reply

    Se Borghi Tei e Bonifazi si fossero svegliati prima, magari il Roselle avrebbe avuto già il suo impianto. Fatevi una vita e pensate a fare meno i gelosi.

  12. Nicola 3 anni ago
    Reply

    Mi permetto di ricordare che 30 anni fa e per quasi un decennio fece lo stesso la Nuova Grosseto che giocò all’allora Comunale Olimpico di Grosseto senza che questo indispettisse nessuno.

    • Matte 3 anni ago
      Reply

      Parole sante

  13. Baby 3 anni ago
    Reply

    Perché non chiede al suo amico di giocare nel campo della vitercastrense? Sicuramente le spese dei trasferimenti gliele pagherebbe lui. Tutto gratis

  14. sportivo 3 anni ago
    Reply

    mi è sembrato e chiedo scusa se sbaglio un commento dove si minaccia velatamente la pietra dello scandalo roselle,ora, visto che il pubblico che segue tale squadra è formato almeno all’80 per cento da parenti stretti,mogli,e figli dei giocatori mi chiedo che senso abbia tale ammonimento, dato poi che si tratta di una partita ogni 15 gg in via del tutto eccezionale e per “colpa” delle istituzioni e non del roselle, che preferirebbe 1000 volte giocare nelle proprie strutture.
    Penso, a titolo personale e da grossetano nato e cresciuto a Grosseto che ogni società calcistica che cresce sia un patrimonio da difendere e non da emarginare.
    Il tutto senza voler innescare polemica di ogni tipo affermando che il Grosseto sarà sempre e solo il grosseto

Rispondi a Maremmano vero!!!!!! Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW